Utente 208XXX
Buon giorno Dottore,


sono un ragazzo di 29 anni alto 168 cm, peso 64 kg e ho deciso di scriverLe poichè in passato, avendo svolto esami e visite endocrinologiche, mi è stato riscontrato un modesto ipogonadismo. Il mio dubbio, nonchè la mia grande paura, nasce dal fatto che ho letto da alcune parti che l'ipogonadismo nonchè l'impossibilità di avere figli può essere un fattore predisponente per il tumore del testicolo.

Ma partiamo dalle origini: in data 21/11/2000 (età 15 anni) poichè ero in sovrappeso fui sottoposto ad analisi del cariotipo per sospetta sindrome di Klinefelter, sospetta ginecomastia e aspetto ginoide.

L'esito dell'esame fu il seguente: "analisi del cariotipo su sangue periferico ha dato il seguente risultato: 45, XY, der (14;22) (q10; q10) (100%). Si consiglia consulenza genetica"

Successivamente, in tempi molto più recenti, mi sono sottoposto a visite endocrinologiche (verso la fine del 2012) per sospetta ginecomastia (poi rivelatasi adipomastia dovuta al sovrappeso) e l'endocrinologa mi prescrisse di fare:

-ETG testicolare: testicoli di volume ridotto bilateralmente, lievemente ipoecogeni rispetto alla norma, non lesioni nodulari
-ETG mammaria: adipomastia, non ginecomastia
-spermiogramma
-RMN ipofisi con mdc


L'esito dell'ETG testicolare fu il seguente: "I didimi dono in sede, di dimensioni un poco ridotte, con diametri di mm 34x16 a dx e mm 36x15 a sx. L'ecostruttura è un poco ipoecogena rispetto alla norma, priva di lesioni nodulari. La vascolarizzazione è conservata. Regolari gli epididimi. Minimo varicocele bilaterale. Non idrocele" Data esame: 11/07/2012

L'esisto dell'ETG mammaria parlava di una lieve adipomastia senza ginecomastia mentre l'esito dello spermiogramma, svolto in data 11/07/2012 ha confermato "una spiccata terato-oligo-asteno-zoospermia. La funzione ipofisiaria è risultata di norma, ad eccezione di lieve iperprolattinemia.
Testosterone, LH, FSH nei limiti.

La RMN ipofisi con mdc ha invece documentato una "minuscola cisti-intraghiandolare, sul versante di destra, a ridosso del pavimento; peduncolo in asse".


Alla luce di tutto, riassumendo, cortesemente Le chiedo:


1) se ho oppure no la sindrome di Klinefelter perchè ancora non mi è del tutto chiaro

2) se il fatto di avere i testicoli leggermente più piccoli della norma mi potrebbe predisporre a:

a) non poter avere figli in futuro

b) rischio di contrarre tumore del testicolo



In attesa di un Suo cortese riscontro, porgo cordiali saluti



G.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente
la componente feno/genotipica deve essere assolutamente diagnosticata da ungenetista

per quando riguarda la componente testicolare...nessun rischi di tumore ma sicuramente abbiamo un basso indice di fertilità.
Ci tenga informati
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Buona sera,


La ringrazio per la celere risposta, mi sento più tranquillo.



Cordiali saluti



G.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Rimaniamo a disposizione