Utente 372XXX
Buonasera
la scorsa primavera a causa di un problema a un ginocchio e in seguito a un eccessivo sforzo (trekking in montagna) mi è stata diagnosticata una trocanterite all'anca sx. Sono stata curata con due infiltrazioni di cortisone a 15 gg una dall'altra, e il dolore sembrava passato, ma dopo una settimana si è riproposto ancora più acuto. Dopo una terza infiltrazione più forte, dopo ca 15 giorni sembrava che il dolore fosse sparito. Ma dopo pochissimo tempo (qualche settimana) è ricomparso. Non è intenso come prima ma c'è. Soprattutto quando mi alzo dopo un po' che sono seduta, quando salgo le scale o se cammino in salita.
Vorrei sapere cosa devo fare perchè passi del tutto. Soprattutto leggendo tanto a riguardo non ho capito se devo stare a totale riposo e aspettare che passi o se devo invece fare dell'attività fisica e nel caso di che genere ( ho letto ad esempio che la bici non fa bene). Devo solo aspettare o devo invece farmi rivedere e tentare altre cure?
Grazie mille
Enrica
[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gentile utente,

la trocanterite è sicuramente un problema che -sebbene benigno- a volte può essere difficile da debellare!

Io di solito, prima delle infiltrazioni, provo con le onde d'urto focali ecoguidate a bassa energia, che sono una terapia non invasiva e nella mia esperienza efficace.

Tuttavia mi preme chiederLe se la cosa è stata indagata anche attraverso una radiografia del bacino con proiezioni assiali delle anche perché a volte una trocanterite recidicivante può essere associata ad un problema articolare sottostante.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Gent.mo Dottor Caldarella

grazie per la Sua risposta. No non mi è stata richiesta questa radiografia.
Comunque nel frattempo, siccome vorrei fare di tutto per liberarmi da questo problema ho chiamato Rho per un appuntamento. Ho lasciato i miei dati e sto aspettando che Lei si rimetta per poter fissare una visita.

Per ora grazie mille e a presto
[#3] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
La ringrazio per la fiducia, direi che può accennare al Suo medico di base che l'ortopedico Le richiede quell'esame, in maniera che potremo direttamente vederci con l'esame fatto.
Ha parlato con lo studio di Rho o direttamente con la mia segretaria? La cosa migliore è rapportarsi direttamente con lei, in maniera che sia avvisato tempestivamente. Lei risponde al 342 6326954.

Distinti saluti
[#4] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno Dottore,

farò in modo di avere la richiesta per l'esame da Lei consigliato.

Ho provato più volte il numero della Sua segretaria ma fa due squilli e scatta la segreteria. Ho lasciato un paio di messaggi ma non sono stata richiamata per questo ho chiamato Rho.
C'è un orario preciso in cui chiamare per trovarla? Se no lascerò un altro messaggio richiedendo di essere richiamata.
Grazie Mille
Buona giornata

[#5] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

mi dispiace per il disservizio. La invito gentilmente ad inviare una mail, in maniera da poterLa identificare e da poter risolvere il Suo problema.

Distinti saluti
EC
[#6] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore,

venerdì sono riuscita a parlare con la Sua segretaria, l'ho informata riguardo il Suo consiglio di effettuare un ulteriore esame prima della visita. Appena avrò in mano il risultato della radiografia La ricontatterò (per telefono o nel caso via email) per fissare una visita.

La ringrazio molto

A presto