Utente 796XXX
salve a tutti.desideravo qualche consiglio dai Sig. medici.Ho 50 anni e da qualche tempo soffro di eiaculazione precoce e disfunzione erettile,di recente ho fatto una visita andrologica,e dopo la prescrizione di alcuni esami, mi e' stato riscontrato proteus mirabilis che mi e' stato curato con antibiotico x 10 gg.Dopo di che l'andrologo mi ha prescritto cialis 20 mg x 1 alla settimana x 1 mese,e sereupin x 1 al di' x 30 gg.La mia preoccupazione e' se successivamente alla cura dovro' convivere con codesti medicinali, e se posso sospendere il sereupin dopo i 30 gg bruscamente dato che mi hanno detto che gli antidepressivi si sospendono gradualmente.grazie a tutti e Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,alla Sua età la disfunzione erettile con eiaculazione precoce insorta secondariamente,rappresentano un disagio sessuale che può riconoscere più di una causa etiopatogenetica.Nel post ci accenna unicamente del riscontro batteriologico,peraltro velocemente curato,senza nessun riferimento ad altri esami praticati (ecocolordoppler,dosaggi ormonali,quadro prostatico etc.) che devo ritenere nella norma.Così non ci dice nulla sullo stato di salute (pressione,quadro glicemico etc.) né sullo stile di vita (fumo,alcool,dieta etc.).Credo che quanto richiesto sia per noi medici "virtuali",propedeutico al quesito posto da Lei sulla eventulità di una perenne convivenza con in farmaci esposti.Quanto alle modalità di sospensione dell'antidepressivo,ne parli con chi Le ha prescritto il farmaco,ma La tranquillizzerei in quanto Lei non é depresso...Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

una eiaculazione precoce sempre esistita o progressivamente peggiorata nel corso degli anni tanto da richiedere un trattamento potrebbe anche essere legata ad una iniziale disfunzione erettile e come tale essere trattata.
Se lei ha già consultato uno specialista ( e a catania ne esistono di seri) non dovrebbe chiedere una conferma ad altri sulle terapie prescritte.
E' vero il Sereupin dovrebbe essere smesso, gradualmente, ma comunque ne parli con chi glielo ha prescritto
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 796XXX

Iscritto dal 2008
ringrazio Sig. Medici che mi hanno risposto in tempi rapidi e in modo esauriente. Distinti saluti.