Utente 372XXX
Buonasera dottore,
Le scrivo per porle una domanda. Da quando ho cominciato più di qualche anno fa ad avere rapporti con la mia ragazza ho notato che il prepuzio poi non va a ricoprire completamente il glande, ma una parte di esso (una piccola parte) rimane scoperta. Non ho mai avuto alcun problema e l'andrologo durante la visita pre operatoria per l'intervento del varicocele sinistro di secondo grado (circa un anno e mezzo fa) non ha rilevato problemi. Mi sono dimenticato però di porgli questa domanda ossia se il prepuzio deve ritornare a coprire completamente il glande o se la pelle del prepuzio può anche non andare a ricoprirlo interamente lasciandone una parte scoperta quando il pene non è in erezione.

Grazie per la disponibilità e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.le utente


non vi è una regola precisa per tutti, infatti dipende dalla "quantità" di prepuzio di cui ogni uomo dispone, nel suo caso sembrerebbe insufficiente a coprire il glande, ma si tranquillizzi che non è nulla di cui preoccuparsi.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la celere risposta, mi ero un po' preoccupato e visto che la visita di controllo la dovrò fsre tra un po' volevo togliermi questo dubbio che avevo ossia che ciò costituisse un problema.
Buona serata e buon lavoro.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Bene, spero di averle tolto ogni dubbio.

Grazie e buona serata