Utente 373XXX
Quest'oggi alle 10 sono stata operata per asportazione neuroma di morton, con anestesia locale e sedazione generale.
Dal mio risveglio ad ora (mezzanotte) il mio piede è ancora completamente addormentato e formicolante e va a peggiorare...
È normale?
O potrebbe essere stato il bendaggio troppo stretto a provocare problemi di circolazione?
Grazie
Alessandra

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, certamente il suo piede "si sarà svegliato" e la mia risposta avrà pertanto solo un valore informativo generale.
Dal momento che ignoriamo tipo e quantità dell'anestetico locale usato, è più che verosimile che quanto da lei descritto fosse dovuto ad un effetto prolungato dell'anestetico. Fatto questo spesso voluto per garantire analgesia nell'immediato postoperatorio
Cordiali saluti..