Utente 332XXX
Io 35, anni, lui 39. Abbiamo avuto 5 anni fa una bimba, concepita senza alcun problema, ora sono 2 anni che cerchiamo una altra gravidanza, senza esito. Le chiedo gentilmente un parere sullo spermiogramma di mio marito:
Aspetto: grigio-opalescente
Viscosità: aumentata
Fluidificazione: normale
PH: 7.8
Volume(ml): 3
Spermatozoi totali: 51
motalità tipo a: 8%
motilità tipo b: 15%
tipo c: 14%
immobili: 63%
leucociti,cellule germinali,agglutinazioni: assenti
Vitalità: 65%
Forme normali: 6%
Anomalie test: 44%
Anomalie coda: 20%
forme amorfe: 30%

la successiva spermiocultura ha evidenziato un infezione da ENTEROCOCCUS SPP: 80000 ufc/ml

A tal proposito mio marito assume Spergin Q10 e Chiroman NAC, a breve faremo un secondo spermiogramma al fine di avere un utile raffronto. Avendo stima però delle sue competenze, le chiediamo quanto questo spermiogramma possa permettere un concepimento per vie naturali, tenuto conto della scarsa motilità e delle poche forme normali. O lei consiglia di iniziare un percorso PMA? Tenuto anche conto della mia non giovanissima età.Siamo davvero confusi....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

non si capisce la concentrazione, infatti se totale manca il dato per ml, tuttavia ipotizzando un numero superiore ai 15 mil/ml, il dato peggiore è la motilità che vi abbassa sotto al 5% la probabilità di concepimento. Quindi pur continuando il monitoraggio attraverso un esame seminale ogni tre mesi circa è certamente utile, vista la sua età, iniziare un percorso per accedere ad una tecnica PMA.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore,
grazie per la sua risposta innanzi tutto,paradossalmente l'elemento che piu destava timori era quel misero 6% di forme normali....per la motilita sono stati prescritti gli integratori sopra citati, e in piu, in questi tre mesi, mio marito ha cercato di "aiutarsi"adottando uno stile di vita piu sano, perdendo 15 kg, forse non c entra nulla, ma pensa che questi fattori possano migliorare la qualità spermatica??eppure la prima figlia è arrivata subito...
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.ma utente

il valore minimo di normalità per la morfologia è il 4%, ma ogni percentuale esprime un dato statistico che come detto è sotto al 5%, a parte gli integratori spero siano stati effettuati esami per escludere patologie come ad esempio un varicocele e comunque il calo di peso se improvviso potrebbe aver avuto riscontri negativi sull'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi e quindi sulla fertilità. Esegua se necessario un ecodoppler testicolare ed un esame ormonale (FSH, LH, E2, PRL, Testosterone totale).

Cordiali saluti