Utente 863XXX
Gentili dottori, ho subito un modesto trauma del pene durante un rapporto sessuale. L'andrologo mi ha fatto eseguire ecodoppler e mi ha prescritto Peniscap capsule, due al giorno per tre mesi. Dato che si tratta di un integratore (da quello che leggo nelle indicazioni) non mi è chiaro cosa c'entri e a cosa serva nel mio caso. Potete darmi una spiegazione? Considerate che l'ecodoppler ha solo evidenziato una "cicatrice" interna di 4 mm e non ho subito alcuna curvatura del pene, a distanza di tre mesi dall'episodio ed è pure sparito il dolore iniziale.
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Salve
per questo problema chiaramente non esistono cure , se non tentativi antifibrinolitici quali banalmente il cortisone.
Il peniscap può avere un modesto razionale , contiene :

il paraaminobenzoato di potassio (potaba) proposto all’inizio degli anni ’60, il cui meccanismo d'azione risiede nell' aumento della disponibilità intracellulare di ossigeno

la Vitamina E, che rappresenta certamente la prescrizione più diffusa. Proposta a metà del ‘900, produce un aumento del metabolismo cellulare
[#2] dopo  
Utente 863XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore per la risposta e le spiegazioni. Tuttavia gradirei che mi dicesse chiaramente se Peniscap è indicato e se val la pena, nel mio caso, prenderlo (due capsule al dì per tre mesi). Ha una sua utilità, insomma? Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi costringe ad una risposta che si scontra con una prescrizione di un collega. Personalmente per il motivo da lei indicato non lo prescriverei