Utente 374XXX
Buonasera,
volevo delle informazioni riguardanti il decorso post-operatorio di un alluce valgo e clinodattilia al secondo dito.
In data 19.01 sono stata operata con tecnica percutanea mini-invasiva. A tutt'oggi il piede è sempre molto gonfio, riesco a muovere l'alluce con difficoltaì mentre non riesco proprio a muovere il secondo dito, se non con mobilitazione passiva ma se lo spingo in basso sento dolore nella parte sottostante. Mi è stato prescritto un ciclo di fisioterapia con mobilitiazione passiva e attiva, piu' tecarterapia, oltre a impavvhi di argilla a giorni alterni. Assunzione di ananase per 15 gg e nimesulide in caso di dolore.
Essendo presente l'infiammazione, mi è stato prescritto il nimesulide per 5 gg.
A circa due mesi dall'intervento non riesco a piegare l'alluce in sede di camminata e sento forte rigidita'.
Volevo sapere se è normale e quanti mesi saranno necessari per tornare a camminare normalmente.
Grazie infinite per l'attenzione e per il vs. tempo.

Cecilia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare in area ORTOPEDIA .

Tanti saluti