Utente 310XXX
Salve,
Sono una ragazza di 27 anni, peso 53 kg per 158 cm. Pratico regolarmente attività fisica e seguo una buona alimentazione. Sto attenta perché in passato ho avuto problemi di peso, ma nonostante ciò ho della cellulite localizzata soprattutto su glutei e culotte de chéval. Ho fatto delle sedute di massaggio ma credo mi serva qualcosa che agisca agli strati più profondi. Ovviamente non ho voglia di buttare via soldi per ritrovarmi ad avere esclusivamente la pelle più liscia, vorrei dunque un consiglio sincero su trattamenti i cui risultati sono davvero visibili (anche alle luci artificiali per intenderci).
Attendo le vostre risposte che, sono sicura, saranno soddisfacenti. Grazie.
P.s. sono della provincia di Foggia e potrei raggiungere i vostri centri, qualora fossero nella mia zona. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

quando si parla di Pannicolopatia edemato fibro sclerotica (cellulite) ci si riferisce ad un complesso di caratteristiche alterazioni anatomo-funzionali che si sviluppano a partire dal tessuto dermo-ipodermico, per poi coinvolgere anche il tessuto adiposo sottostante e l'epidermide.

La cellulite nasce, quindi, come trascurabile inestetismo per trasformarsi, attraverso successivi stadi evolutivi, in una vera e propria malattia.

Per questo è fondamentale, attraverso una valutazione Medico-estetica, conoscere il substrato anatomico in cui si insedia e la progressiva evoluzione delle alterazioni che la caratterizzano; ciò è essenziale per un approccio consapevole al suo trattamento ed alla sua prevenzione.

Inoltre, sempre attraverso la suddetta visita, devono essere focalizzati i vari fattori ( predisponenti, determinanti e scatenanti) che, variamente combinati fra loro, agiscono per modificare in senso patologico le varie aree dell'organismo interessate.

Da quanto suddetto, spero si renda conto che alla Sua richiesta

>>>vorrei dunque un consiglio sincero su trattamenti i cui risultati sono davvero visibili (anche alle luci artificiali per intenderci).>>>

si potrebbero dare tante e diverse risposte, generiche e vaghe con conseguenti risultati terapeutici inutili.

Se davvero vuole affrontare l'inestetismo più diffuso nel sesso femminile, con risultati gratificanti ed evidenti, dovrebbe rivolgersi al Medico che generalmente se ne occupa (Dermatologo, Medico Estetico, Chirurgo Estetico).


Con l'auspicio di aver fatto un minimo di chiarezza, La saluto cordialmente.

Prego.
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la sua risposta.
Vorrei però sapere, quale apparecchiatura estetica è attualmente in grado, più di altre, di garantire risultati evidenti? ( radiofrequenza, mesoterapia, laserlipolisi...). Non vorrei sottopormi a interventi chirurgici, come nel caso della liposuzione. Ho sentito dire che le iniezioni con medicinali, nel caso della mesoterapia, lasciano segni evidenti e non vorrei che la laserlipolisi agisca semplicemente migliorando il tono cutaneo.
Rivolgendomi ad un dermatologo e medico estetico mi è stato presentato un nuovo trattamento laser che dovrebbe agire sulla PEFS, ma sarà disponibile solo fra qualche mese e, premettendo che ogni soggetto ha un caso differente dall'altro, avrei voluto comunque avere dei risultati certi già disponibili, pareri di pazienti già sottoposti, in breve non vorrei fare da Tester al nuovo laser e buttare via fior di quattrini. Cosa mi consigliate? Purtroppo non ho altre informazioni sulla tipologia del laser sopracitato.
Grazie per la cortesia e disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
>>>Vorrei però sapere, quale apparecchiatura estetica è attualmente in grado, più di altre, di garantire risultati evidenti?>>>


Gent. utente,

il mercato delle apparecchiature prodotte dalle tante aziende è sempre in fermento arricchendosi di strumenti sempre più aggiornati e sempre più sofisticati...ma non basta a poter garantire risultati eccellenti e che soddisfino le aspettative dei pazienti!

Molto spesso la Pefs va affrontata non con il singolo trattamento ma in maniera multidisciplinare.

Questo è il motivo per cui deve affidarsi ad un professionista esperto che sia in grado di formulare una diagnosi precisa dell'inestetismo (stadiazione, tipologia, ecc.) e che possa consigliare il/i trattamento/i finalizzato al raggiungimento di risultati utili.


Prego.

[#4] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio.
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Di nulla.

Cordialità.