Utente 375XXX
Buonasera,sono un ragazzo di 19 anni e vorrei alcune informazioni. Premettendo che domani andrò dal mio medico di base,in questi ultimi giorni ho spesso avvertito un bruciore al glande,esattamente dietro il frenulo. Ho cercato un po' su internet e non mostro sintomi come quelli di infezioni tipo uretite o prostatite,ma piuttosto credo,che si sia trattato di un goffo incidente domestico,essendo che per la fretta mi sono lavato con acqua molto calda,oppure perché uso un detergente non intimo ma semplicemente quello che uso per il corpo. Questa cosa mi ha fatto sentire piuttosto in agitazione,addirittura avendo dei rapporti non completi con la mia ragazza,sono durato meno rispetto al solito,e benché ho riottenuto l'erezione dopo breve tempo,l'ho persa e c'è voluto un po' per riottenerla,anche se essendo sincero non ho avuto altri problemi del genere in questi giorni. Un ultima cosa,che magari secondo me potrebbe essere collegata è il fatto che tendo a dormire molto poco,e per compensare assumo integratori naturali come il ginseng. Voi mi sapreste indicare se le cose di cui sopra sono collegate? O comunque se mi devo allertare particolarmente? Dimenticavo,non sento bruciore durante la minzione e l'eiavulazione. Vi ringrazio in anticipo,un saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

"le cose di cui sopra" non sono collegate se non in modo indiretto; comunque si "allerti" e, come spesso ripeto da questo sito, vista anche la sua giovane età, approfitti di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze , per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Caro dottore la ringrazio tantissimo, anche perché diciamo è stata la prima volta nella mia vita che ho avuto problemi con la mia virilità,è la cosa sinceramente mi ha sconfortato moltissimo e sapere questa notizia,che comunque non ho problemi mi rassicura moltissimo. Tra l'altro poco prima di leggere la sua risposta ho deciso di parlarne con mia madre,che anche se si occupa di un ramo completamente diverso,è un medico anche lei. Domani andrò dal mio medico,è appena possibile mi recherò nel centro medico della mia città per un controllo specifico. Se volessi mandarle altri aggiornamenti,c'è un modo di contattarla,anche privatamente? Grazie ancora,diciamo chiaramente che mi ha migliorato la serata e il sonno!
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

bene averne parlato con sua madre, per altro anche medico; per le altre informazioni che lei chiede non è questa la sede per averle ma in altre sezioni del nostro sito può trovarle senza alcun problema.

Ancora un cordiale saluto.