Utente 375XXX
Salve dottori mio fratello anni 23 un po in sovrappeso in seguito a dolori tipo coliche risolti con buscopan, è andato ad effettuare la seguente ecografia con i seguenti risultati, fegato aumentato di volume per stenosi diffusa di grado medio severo non presenti lesioni focali, colecisti senza calcoli, milza di volume aumentato 14 mm omogenea, reni di volume regolare, tiroide nella norma. La dottoressa gli ha detto di seguire una dieta alimentare più genuina ed eliminare gli eccessi, inoltre gli ha chiesto di effettuare esami del sangue, 5 giorni dopo ecco i risultati anomali evidenziati sulle analisi con asterisco
WBC 13,3(4.8 - 10.8) GRA 10.3 (1.9 - 8,5) LYM% 17,7 (18 - 48) BILIRUBINA TOTALE 1,59 (0,1 - 1,2) BILIRUBINA DIRETTA 0,44 (0,00 - 0,30) tutti gli altri valori compreso globuli rossi e piastrine nella norma , trigliceridi colesterolo hdl transaminasi proteine ecc.. nella norma, mio fratello ebbe la monucleosi 4 anni fa circa, in generale non ha particolari problemi, sono molto preoccupato xche ho letto che la milza ingrossata e sintomo di infezioni e malattie gravi, dottore le cosa pensa di questa situazione? Se c era qualche malattia grave come tumori linfomi ecc erano evidenti nella ecografia?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
la steatosi epatica di suo fratello è sicuramente riferibile al citato sovrappeso di cui non fornisce i dati (altezza in metri e peso in Kg) per calcolare il BMI.

Per quanto riguarda la lievissima splenomegalia, l'ecografista avrebbe dovuto riportare diametro longitudinale, diametro trasversale e spessore in cm.
Presumo che 14cm voglia riferirsi al diametro longitudinale che fino ad 11 cm è considerato nella norma. Ma è una mia presunzione perchè il referto è evidentemente approssimativo.
Tenga conto che l'ecografia risente moltissimo della esperienza dell'operatore e in un soggetto in sovrappeso con uno spesso pannicolo adiposo, della finestra acustica utilizzata.

Se desidera un parere sull'emocromo, cortesemente lo copi integralmente.

Cordiali saluti.


[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore grazie per la risposta mio fratello pesa 86 kl per 1.75 di altezza, sul referto c e scritto solo 14mm e credo sia il diametro longitudinale, escludendo qualsiasi errore di diagnosi ecografica, Lei visto l assenza di lesioni e l assenza di linfonodi ingrossati, cosa puo essere questo lieve rigonfiamento della milza per forza qualcosa di importante o anche qualcosa di piu lieve?grazie infinite
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
il BMI di suo fratello è 28 ali limiti della obesità di I grado.
La lieve splenomegalia può essere correlata alla statosi diffusa di grado severo e all'aumento volumetrico del fegato: sarebbe stato interessante valutare calibro e rigidità, rispetto agli atti respiratori, della vena porta.

In ogni caso l'epatopatia steatosica di suo fratello non va sottovalutata; inoltre va integrata da una valutazione del pattern immunologico per HBV ed HCV.

Spero anche che suo fratello sia astemio.

In tutta sincerità non mi preoccupa il linfoma ma lo stato del suo fegato e la sua "quasi" obesità.

Cordiali saluti.


[#4] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
grazie per la gentile risposta, purtroppo no mio fratello non è astemio, beve soprattutto birra , forse un po più della media, diciamo quasi una birra al giorno e fino ad ora ha sempre mangiato in maniera irregolare, gioca a calcio, una vita non proprio salutare diciamo,è sbagliato ma comunque in media di un ragazzo di 22 anni che si diverte un polo facevo anche io alla mia età, adesso si è impaurito e sta seguendo una dieta alimentare e non beve nessun alcolico assolutamente, dottore ma è una situazione reversibile la sua? così giovane potrebbe già avere una patologia al fegato così grave?HBV HCV Pensavo fossero malattie correlate agli alcolisti cronici, può migliorare la sua situazione? DALL eco non si sarebbe visto qualcosa di più grave tipo crocette ecc...? la ringrazio per la sua gentilezza e disponibilta attendo una risposta, SIAMO UN PO PREOCCUPATI
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,

la valutazione dello stato immunitario per HBV ed HCV prescinde assolutamente dall'alcolismo cronico e nel caso di una steatosi così marcata è bene escudere che vi sia una epatopatia cronica di origine virale associata.

Se si tratti di una semplice epatopatia steatosica, ancorchè di importante entità, la stessa è reversibile perdendo peso e seguenso una alimentazione sana e completamente priva di acoolici.

Io l'eco non l'ho fatta e soprattutto non l'ho vista: in genere si valuta almeno il calibro della v. porta che si riferisce nel referto.
Lo si fa di routine.
Nel suo referto non vengono descritte neppure le vie biliari.

Che non sia il caso di ripetere l'ecografia presso un ecografista più esperto e accurato e con un ecografo di ultima generazione?

Cari saluti.


[#6] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottore, mio fratello tra una settimana ripeterà l ecografia da un uno specialista come da lei consigliato, dottore oltre al fegato mi preoccupa molto la milza, leggo dappertutto che la milza ingrossata e sintomo solo di gravi patologie e infezioni, inoltre non è vicino al fegato anatomicamente, le domando questa lieve splenomegalia può presentarsi anche solo per un infiammazione del fegato? O può essere correlata alla steatosi che ha alla base comunque una patologia o infezione grave? Non so se mi sono spiegato bene ma leggo ovunque che la splenomegalia e correlata obbligatoriamente e per forza ad un certo numero di infezioni o malattie, e non solo per un infiammazione dovuta ad uno stile di vita errato. Mi chiedo mio fratello ha qualcosa di grave a prescindere? Tra le cose meno gravi di un aumento della milza c'è la mononucleosi, e mio fratello già l ha avuta, dottore sto entrando in uno spiacevole vortice di preoccupazione è in una situazione un po angosciosa, la prego di una risposta e mi scuso per l insistenza, grazie. Inoltre sopratutto di sera ha dolore al tatto sopratutto, alla milza
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
posso comprendere l'affetto fraterno e la preoccupazione ma mi pare che lei stia oltrepassando il limite del buon senso.

Si improvvisa medico, anatomista, Clinico capace pure di semeiotica medica.
Tutto by internet.

Suo fratello ha 14 cm di milza: ammesso che siano veri non sono 34cm!

Si preoccupi della intensa steatosi epatica di suo fratello e della sua prolungata abitudine al potus, piuttosto che andare a ricercare le cause di splenomegalia su internet e la posizione anatomica dei due organi.

E ne approfitti per curare la sua ansia rivolgendosi a uno specialista.

Di suo fratello ho un referto Ecografico che lascia il tempo che trova, non posso visitarlo, i consigli li ho già dati.
Avrà pure un medico curante a cui portare a conoscenza la situazione per avere un parere non virtuale, come è norma che sia!.

Altro via web non posso dirle, ne riparleremo se vorrà, dopo una accurata ecografia dell'addome superiore, i marcatori di HBV e HCV e gli esami ematochimici che il suo curante riterrà di prescrivere a suo fratello. O a lei?

Cordiali saluti.

[#8] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Cerco solo di capire tutto qua, informandomi su internet dove sono presenti informazioni come per qualsiasi altra cosa, riconosco di essere ipocondriaco quando accade qualcosa che non va a livello di salute soprattutto ai miei familiari, generalmente non soffro d ansia, naturalmente stiamo provvedendo ad informarci e abbiamo provveduto a portare a conoscenza questa situazione anche al medico curante, comunque la ringrazio per le informazioni e per avermi dedicato il suo tempo, cordiali saluti anche a lei.