Utente 350XXX
Allora dopo 1 anno..sono ancora qua! non risolto il mio problema di erezione.. a marzo del anno scorso smisi di assumere

anabolizzanti androgeni che assunsi per ben 1 anno e mezzo con cicli di ben 4 mesi e uno stop di 1 mese con di nuovo altri cicli di

2 mesi e così via quando smisi da li successe la cosa più brutta che poteva succedermi. ho 20 anni da poco.. allora diciamo che

ora le erezioni ci sono! ma da seduto se tipo mi sdraio non mi tira come da seduto! e da seduto o notato una cosa se ho il pene in

erezione col glande gonfio e schiaccio il glande.. mettendo il dito tendendo il modo leggero sopra la vena che sta sul pene quella

piu grossa.. posso sentire che il sangue defluisce dal glande e così sgonfiandolo.. ora non so che fare, ho paura ad andare con la

ragazza con cui sto uscendo.. ho provato una volta 50MG Di sidenafil senza stimolo e senza motivo.. e il pene era gonfio!! molto

gonfio!! 1) cosa può essere gli steroidi (Dianabol, oxandrolone, 1 mese di sustanon) possano aver danneggiato qualche vena del

mio pene? 2) oppure il mio corpo e rimasto che deve lavorare con un livello di testosterone endogeno più basso del normale? così

effetto rebound? 3) Sto notando dopo 1 anno che la mia libido si e alzata parecchio ma quando eiacoulo noto lo sperma licquido..

tipo acqua ma comunque anche bianco, e certe volte se mi sto masturbando esce del licquido trasparente così senza che io sia

venuto e perdo un pò l'erezione ma se vado avanti a masturbami torna a tirare ma sempre da seduto.

Devo dire che mi masturbo tutti i giorni e un pò come un vizio dovrei smettere per far caricare il mio testosterone?
SPERO CHE POSSIATE RISPONDERE A QUESTE MIE 3 DOMANDE SONO MOLTO IMPORTANTI ANCHE PER LA MIA PSICHE

Vi lascio i miei dosaggi ormonali

Controllo di giugno 2014:
S-FT4: 13,0 pg/ml Valori di riferimento: 8,0 | 19,0.
S-TSH: *5.170 mlU/L Valori di riferimento: 0,400 | 4,000.
S-FSH: 4,0 IU/L Valori di riferimento: 0, 7| 11,1.
S-LH: 6.9 IU/L Valori di riferimento 0,8 | 7,6.
S-PROLATTINA: 16,6 ng/ml Valori di riferimento: 2,5 | 17,0.
S-TESTOSTERONE: 8,8 ng/ml Valori di riferimento: 2,7 | 15.
S-TESTOSTERONE LIBERO: 176,9 pg/ml Valori di riferimento: 50 | 210.
" Ecografia vescica indenne prostata nei limiti dimensionali per età didimi regolari non idrocele "
(seconda visita) APP DE e calo della libido e ipoposia dopo assunzione anabolizzanti adesso wash out ( che significa? )
EO GE didimi ed epididimi nei limiti della norma

Gli esami di Ottobre 2014:
Alterazione del rimo sonno veglia
LH: 4.5 (vn 0.8- 7.6), FSH: 4U/I (vn 0.7-11)
Testosterone totale: 4.9 ng/ml (vn 2.7-15)
Testosterone libero 120.8 pg/ml(Vn 50-210). SHBG e Estradiolo Non disponibili
Il profilo tiroideo ? indicativo di euroriroidismo (AbTPO e AbTg negativi, Tsh 2.38 mlU/I FT4 12.8 pg/ml
Lieve rialzo delle GPT (58 mU/ml vn 11.34), Got GPT e bilirubina nella norma. Creatinina 1.03, PSA tot 0.59, Albumina 4.4, Emocromo nella norma(Hct 45%)
Dal punto di vista endocrinologico non si ravvedono particolari deficit dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi. utile valutazione prichiatrica/psicologica
E mi ha consigliato di fare ecodoppler penieno

Cosa consigliate di fare? ho 20 anni non posso essermi rovinato la vita per sempre così!! non ho più fatto uso di nulla da marzo 2014.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

tutto quello che ci scrive fa pensare che una forte componente emotiva, psicologica sia venuta a disturbare in modo pesante e decisivo la sua risposta sessuale ed in questo senso una visita psichiatrica e psicologica è per lei strettamente indicata e necessaria come vedo le è stato già indicato ed è questa ora la strada da seguire.

Le tre questioni che ci pone infine sono incomprensibili alla luce della sua età e soprattutto del fatto che praticamente è trascorso un anno da quando lei ha cessato di prendere delle sostanze anabolizzanti.

Senta ora in diretta un bravo ed esperto psichiatra.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno ho fatto un ecodoppler penieno dinamico
trascrivo cosa mi ha scritto il dottore:
Esame del pene eseguito in basale con evidenza di parametri nella norma
previa iniezione intracavernosa di PDE1 (Caverject) 5mcg poi ripetuta si esegue ecodopler penieno.
corpi cavernosi regolari, non fibrosi. si evidenziano bilateralmente le arterie che appaiono ben rappresentate lungo tutto il decorso dei corpi cavernosi .
i complessi vascolari delle arterie cavernose bilateralmente presentano valori morfovelometrici nella norma a 5-10-15-20 e 25 min.
a 25min si raggiunge .a piena erezione dopo autostimolazione del paziente che viene lasciato solo.. (non era un erezione del 100% ma massimo 60%)
al ripristino del esame evidenza di rapida detumescenza - ipotizzabile stato d'ansia
apparentemente non evidenti fughe venose

cialis 5mg 1cp/die a giorni alterni per 2 mesi
sapiens 1 bust/die alla mattianper 2 mesi
androvir 1 cp/die alla mattina per 2 mesi.

STA DI FATTO CHE 10MCG di PDE1 NON FUNZIONAVANO SU DI ME ..IL PENE DOVREBBE ALZARSI SENZA STIMOLO MENTALE NO? SU DI ME NON HA FUNZIONATO.
Dottore vorrei farmi visitare da lei essendo che abito in provincia di (MI) come posso fare per incontrarla? mi riesce a contattare in privato?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non drammatizzi e risenta ora il suo urologo od andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.