Utente 358XXX
Salve,sono una ragazza di 21 anni e da ieri pomeriggio ho iniziato a sentire un piccolo dolore tra lo stomaco e il petto...è un dolore che va e viene e quando si presenta va vai dopo pochi secondi...oggi ho lo stesso dolore di ieri che va e viene,non ho altri dolori tranne per il fatto che appena sento questo dolore mi agito molto e i battiti mi accelerano...ho fatto un elettrocardiogramma a settembre e stava tutto bene,ma questo mio sintomo potrebbe trattarsi di infarto?io ho veramente paura quando si tratta di cuore,temo sempre il peggio e non voglio che questo dolore mi porti cattive conseguenze

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
è impossibile via Web scoprire la causa del suo dolore tra stomaco e petto.
Alla sua età l'ipotesi IMA è abbastanza remota se non fuma, non è ipertesa, ha i lipidi nella norma e non ha altri fattori di rischio cardiovascolare: potrebbe più banalmente trattarsi di un dolore muscolo - scheletrico o legato a un reflusso gastrico e che le scatena l'ansia dell'infarto imminente.

Il consulto web non la tranquillizzerebbe quanto il rivolgersi a un PS, dove le effettueranno una consulenza cardiologica ed esami dai quali trarrà sicuramente motivo di tranquillità.

Se vuole mi faccia sapere.

Cari saluti.


[#2] dopo  
Utente 358XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta...comunque guardi io non fumo non bevo insomma niente di tutto ciò e una settimana fa ho fatto le solite analisi di routine super complete e sono tutte nella norma...non so se le normali analisi riguardino anche la funzionalità del cuore
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
le analisi di routine possono mettere in evidenza fattori di rischio per cardiopatia ischemica ma non la stessa in atto o pregressa.

Dalle caratteristiche del suo dolore il medesimo non sembra di natura ischemica.
Le ho già spiegato tutto nella # 1 che la invito a rileggere.

Cari saluti.