Utente 185XXX
Buongiorno ho fatto test Hiv 3 generazione a 49 e 77 giorni da rapporto a rischio entrambi risultati negativi. Farò test a 100 giorni per avere conferma. Continuo ad avere linfonodi inguinali ingrossati e dolenti. Ho rifatto analisi di routine a distanza di 3 mesi dalle precedenti e ho notato una drastica riduzione dei linfociti: da 3.42 a 1.78 (in % da 45.8 a 24.0) in un range che va da 1.30 a 4.80, quindi molto vicini al limite minimo. I neutrofili invece sono aumentati da 3.33 a 4.88 (in % da 44.7 a 65.7) in un range che va da 2.00 a 7.50. Gli altri valori dell'emocromo hanno subìto lievi variazioni. igg 8.39, iga 1.01 e igm 1.07 tutte entro i parametri anche se sbilanciate verso il limite minimo. È possibile si tratti di sierconversione da hiv tardiva? A cosa può essere dovuto un calo così drastico dei linfociti? Dimenticavo: elettroforesi proteica frazione albuminica 53 (max 50), altri valori di elettroforesi entro range ma sempre verso il limite minimo. Grazie se vorrete rispondermi.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
la formula leucocitaria che riporta, in valore percentuale e assoluto, è perfettamente normale.
Era invertita quella precedente.

Sia sereno, non ha nessuna sieroconversione tardiva. Solo un pò di ansia.

Cari saluti.
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Dottor Caldarola La ringrazio per la celere risposta. Ho capito male o erano le "vecchie" analisi sballate? Non ho ben chiaro il concetto da Lei espresso sul fatto che la formula leucocitaria precedete era invertita. Scusi, ma sono ignorante in materia.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
il vecchio emocromo probabilmente era stato effettuato in corso di una banale forma virale che aveva fatto innalzare i linfociti e scendere i neutrofili.E' sufficiente un raffreddore o una faringite.
E' una evenienza che si verifica ogni giorno in migliaia di persone e non desta particolari preoccupazioni.

Ora l'emocromo è tornato perfettamente nella norma sia in valori percentuali che in valori assoluti.

I neutrofili infatti rappresentano normalmente almeno il 60% dei WBC totali.

Saluti cari e Buona Pasqua.
[#4] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio. Auguri di Buona Pasqua a Lei e famiglia.