Utente 374XXX
salve a tutti.
sono uno studente di medicina e soccorritore del 118.
avrei una domanda da porvi:
in un paziente con IMA ha senso dare ossigeno ad alti flussi sebbene egli abbia una saturazione periferica ottimale (es. 98-100)?
invece nei pazienti con dolore toracico di tipo cardiologico (es. dolore retrosternale irradiato) nei quali l' ECG non da segni di STEMI?
ho cercato nella letteratura e ho trovato pareri contrastanti... vorrei saperne di più.

ps. lo so che è un po un uso improprio di questo sito e nel caso vogliate bloccare questo consulto non ve ne vorrei.
però gradirei molto saperlo perchè già l'ossigenoterapia è l'unica cosa che possiamo fare da soccorritori 118... Almeno vorrei conoscerla bene e sopratutto non arrecare danno ai pazienti pensando di agire nel bene...

colgo l'occasione per ringraziarvi dell'ottimo lavoro che fate!
cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La ossigenoterapia nel IMA è utile qualora la saturazione sia bassa.
In realtà il grosso rischio della ossigenoterapia ad alti flussi si corrae quando si ha a che fare con pazienti con una BPCO, nei quali cioè , essendo loro abituati a bassi livelli do ossigeno e ad elevati valori di CO2, tendono a ridurre la efficacia ed il numero degli atti respiratori, accumulando in questo modo ulteriore anidride carbonica.
La saluto
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
la ringrazio immensamente!
un ultima domanda:

in pazienti con una riacutizzazione della BPCO che magari sono in terapia con ossigeno a 2l/min ha senso somministrargliene un po di più durante il trasporto o si rischia desaturazione importante?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se è stato,prescritto 2 litri al minuto non è conveniente aumentare il flusso.
Farebbe male al paziente
Saluti
[#4] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
va bene la ringrazio molto!
buona giornata!