Utente 378XXX
Salve,
avrei bisogno di un consulto. Descrivo il mio quadro clinico:
Ho 27 anni non ho mai avuto problemi a parte l operazione al varicocele all eta di 13-14 anni , ma tanto meno mai problemi d'erezione.
Non bevo , non fumo.... faccio e una vita normalissima.
Premetto che ho sempre avuto rapporti regolari soddisfacenti con la mia attuale ragazza senza aver mai cali di libido nemmeno nei periodi di stress.
Due anni fa circa ebbi per la prima volta delle lacerazioni sul prepuzio e un arrossamento sullo stesso che passarono dopo circa una settimana e tralasciai. Dopo circa 7 mesi da quell episodio iniziai a notare che le erezioni cominciarono a cambiare divenendo meno vigorose e soprattutto cambiava il desiderio vero e proprio che prima avevo anche senza essere in procinto di un rapporto. Cosi dopo alcuni mesi decisi , visto che la cosa andava sempre peggio , di fare delle visite.
L'andrologo mi visito' e dopo aver fatto delle analisi (ormonali e spermiocoltura) risultai affetto da trichomonas per il quale feci una cura di 15gg con trimonase e macladin, inoltre feci anche delle iniezioni di testoviron in quanto il valore di testosterone era basso ad avviso del dottore (4.63 totale e 19.8 libero). La cosa pero non miglioro il mio stato e oltre a continuare a sentire il cattivo odore le erezioni erano ancora scarse ma soprattutto incomplete e non duravano piu diu un eiaculazione.
L'andrologo dopo l ennesima visita mi disse che era un fattore psicologico (per me impossibile non ho questi problemi) e mi prescrisse creme cortisoniche , anti micotiche e il cialis.
Dopo aver usato le creme per 15 giorni il cattivo odore continuo' e dopo aver terminato il cialis ero di nuovo punto e a capo.
Cosi due settimane fa' decisi di rifare la spermio cultura e il risultato fu negativo a candida clamidia trichomonas e miceti ma positivo a streptococco agactiae (batterio che risulto negativo 8 mesi fa!)
A questo punto io non ci sto capendo piu niente non capisco il mio problema dove sia.
Ho fatto anche analisi del sangue , nessun problema, tampone orale, nessun problema, ecografia alla tiroide, nulla....

a cosa e' dovuta il mio cambiamento di erezione e di desiderio?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il problema flogistico,che si evince solo dagli esami e non dai dati clinici (assenza di bruciori,disuria etc.), non può influenzare né il desiderio sessuale ,né la qualità della erezione.Credo che,aldilà dei valori del testosterone totale,nella norma,sia il caso di valutare anche il quadro vascolare con un ecocolordoppler penieno dinamico.Cordialità.