Utente 191XXX
Gentili dottori voglio ovi a voi l quesito di mo figlio 17 anni da circa sette anni seguito x vie delle exstrasistole di tipo benigno, ogni sei mesi , fino all'anno scorso, da quest'anno ogni anno, con Holter cardiaco e ecg ed eco, dal cardiologo, da circa tre anni prende Almarytm 100 mezza cp la sera e mezza la mattina, dopo l'ultimo controllo Holter messo una settimana fa, e come consigliato dal cardiologo che lo segue, la terapia gli e' stata interrotta x 5 giorni in modo da praticare lìholter senza la stessa.La risposta dell'HOlter e' la seguente: La FC media e' stata 68.La FC Minima 43 alle 05:09.La Massima e' Stata 133 alle 19:08. Le PAUSE MAGGIORI DI 1.8 SONO 1 PER BLOCCO a-v DI 2 GRADO TIPO L-W. Battiti Ectopici Ventricolari Monomorfi 973 , con 0 Run V e 0 Coppie V. Battiti ectopici sopraventricolari 0, con 0 Run SV. Totale Minuti Episodi ST 0 .Vi chiedo cosa sono queste pause?????sono pericolose??????Aggiungo che il ragazzo nel 2011 ha praticato RMN cardiaga, con risultato tutto nella norma, in quanto sospettavano Displasia Aritmogena Ventricolare, poi la cosa e' rientrata, all'eco vie e' una leggera trabecolatura all 'apice , ma il cardiologo dice che non e' preoccupante. La domanda era rivolta x le Pause..............in quanto vedo che tra i tanti Holter sembra che sia comparsa, solo adesso, ...................la pausa era di 2.3 sec , credo alle ore 6.12......................distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Una pausa durante il sonno e della durata riportata è fisiologica (tralaltro è stata documentata in assenza di influenza farmacologica).....Il fatto di non averla documentata in passato non significa che già non ci fosse poichè l'Holter registra solo 24 h di attività e quindi in questi termini ha dei limiti diagnostici. Personalmente invece non condivido una terapia con antiaritmici per il trattamento di una extrasistolia, che tralaltro non è nemmeno numericamente significativa. Gli antiaritmici sono farmaci che possono determinare l'insorgenza di aritmie più pericolose rispetto a quelle che vanno a trattare e occorre ben valutare il bilancio tra pro e contro, soprattutto quando si parla di soggetti così giovani come suo figlio.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Grazie x la celere risposta dottore, Rillo ho fatto il controllo dal cardiologo che,come diceva lei ha sospeso terapia con Almarytm 100 .A questo punto le chiedo visto che il ragazzo pratica sport a livello amatoriale palestra tre volte la settimana intervallata da qualche partita di calcetto con la terapiterapia . non era più protetto da queste aritmie? Adesso non è che può rischiare qualcosa? Distinti saluti........P S se mi manda un indirizzo mail magari le invio un po di materiale x studiare il caso....giusto x un parere grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore, le ricordo le regole del sito MI per quanto riguarda le richieste di consulto....noi a distanza non possiamo esprimerci in termini diagnostici o terapeutici, ma solo dare consigli e delucidazioni....e il mio di consiglio credo di averglielo già fornito in maniera chiara....Per il resto ovviamente dovrà far riferimento al suo cardiologo di fiducia.
Saluti