Utente 333XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 e ho il testosterone (libero) enormemente al di sopra dei livelli massimi.
Premetto una cosa: non ho mai avuto problemi di testosterone o ormonali.
I problemi sono iniziati da quando ho assunto un farmaco contro la caduta dei capelli (finasteride) per 6 mesi.
Ho smesso di prenderlo in data 18 Gennaio perchè mi stavo dando problemi e il 31/1 ho fatto le analisi del sangue. Questi i risultati:
Testosterone Totale: 4,95 ng/ml (valori di riferimento 2,70-11,00)
Testosterone Libero: 18,20 pg/ml (valori di riferimento 8-42)
Estradiolo: 51,2 pg/ml (valori di riferimento: fino a 40).

L'estradiolo era oltre il livello massimo e ho pensato che la colpa era del finasteride e che in un paio di mesi si sarebbe riallineato ai valori normali.

In data 16/4 ho fatto un nuovo controllo. Questi i risultati:
Testosterone Totale: 4,55 ng/ml (valori di riferimento 2,70-11)
Testosterone libero: 87,89 pg/ml (valori di riferimento 8-42)
Estradiolo: 23,3 pg/ml (valori di riferimento: fino a 40)

Il valore dell'estradiolo è sceso come mi aspettavo (e speravo), ma quello del testosterone libero si è impennato nel giro di pochi mesi ed è ora ben oltre la soglia massima.

Oltre ad aver stoppato l'assunzione del Propecia, ho presso dello zinco (ad alti dosaggi) per 4 settimane prima di fare queste ultime analisi.
E' possibile che lo zinco abbia fatto impennare in questo modo il testosterone libero? Per farlo tornare ai valori normali mi basta interrompere lo zinco?
Ho letto che un testosterone così alto può essere conseguenza di tumori e malattie quindi vorrei farlo scendere il prima possibile.

Vi ringrazio per il consulto
Stefano

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

il valore del testosterone totale, purtroppo è un valore poco attendibile poichè può avere delle variazioni fino al 40% del valore indicato, questo perché no esistono metodi precisi per la sua valutazione. Il testosterone libero risente ancora di più di questi limiti e quindi è un esame privo di ogni attendibilità, quindi i valori che lei ci fornisce hanno un significato relativo se non vengono associati ad eventuali sintomi ed alla obbiettività che si riscontra nella visita.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Grazie della risposta, ma nel caso tali valori siano veritieri cosa dovrei fare per farli tornare all'interno delle soglie di riferimento? O qual'è l'esame più attendibile? (anche se nessuno è totalmente attendibile). Farò a breve un altro esame del sangue per vedere se i risultati sono confermati.

Io in realtà penso che non siano poi così lontani dalla realtà perchè cercando online ho visto che il testosterone alto incrementa l'energia, la massa muscolare, l'umore ecc e in effetti rispetto a quando prendevo il finasteride ho notato enormi cambiamenti in questi aspetti.
L'energia soprattutto è aumentata in modo enorme rispetto a qualche mese fa...sono passato dall'essere sempre stanco ad avere un sacco di energia durante il giorno e credo che questo sia dovuto al testosterone in eccesso.

Ho notato però che tali livelli in eccesso sono pericolosi per possibili complicanze e malattie quindi vorrei portarlo a valori elevati ma all'interno della fascia di riferimento (quindi intorno ai 35pg/ml)
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

il suo valore di testosterone totale è nella norma, mentre poichè il dosaggio del testosterone libero è inattendibile il suo valore non deve dare preoccupazione e comunque se lo desidera si confronti con lo specialista.

Ancora cordialità