Utente 413XXX
Egregi Dr.

vorrei chiedervi se davvero gli shamppo antiforfora possono essere usati tutti i giorni (una volta) così come scritto nella confezione o è meglio non utilizzarli più di 5 volte a settimana perchè alla lunga potrebbero danneggiare i capelli ?

ps: io uso il P......

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Generalmente uno shampoo contenente farmaci seboregolatori, andrebbe utilizzato 1-2 volte a settimana secondo le indicazioni del proprio dermatologo al momento della visita dermatologica. Nonostante si tratti di prodotti ormai sicuri anche per una detersione più frequente, spesso si preferisce associare uno shampoo dermatologico per lavaggi frequenti. Infatti negli sportivi, che hanno la necessità di effettuare shampoo tutti i giorni, spesso preferiamo consigliare uno dei suddetti shampoo, alternandolo 1-2 volte a settimana con uno shampoo seboregolatore. Chiaramente non esistono scelte standard uguali per tutti i casi. Con una visita specialistica accurata presso il Suo dermatologo, si potrà stabilire la natura ed il tipo di forfora (es. forfora secca della psoriasi, forfora grassa della dermatite seborroica, pitiriasi simplex, etc) e programmare una terapia specifica, oltre ai comuni shampoo antiforfora generici. Utilizzare degli shampoo antiforfora in maniera impropria, in alcuni casi può peggiorare il quadro clinico (effetto rebound). Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini
24% attività
8% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,
quanto sostiene il dott. Del Sorbo è condiviso anche dalla scrivente.
Accanto ai più classici shampoo antiforfora (che sarà consigliato dal dermatologo in base alla diagnosi del tipo di "forfora" solo o in associazione ad altra terapia topica e/o sistemica) esistono formulazioni che possono essere utilizzate anche quotidianamente -alternando gli shampoo più classici- per venire incontro alle esigenze di chi, in particolare gli sportivi o chi fa lavori per cui sporcandosi molto il cuio capelluto inevitabilmente è costretto a detergersi anche quotidianamente, o quasi. La detersione risulta quindi delicata per non stimolare eccesivamente la secrezione sebacea, cercando anzi di ottenere una azione seboregolatrice.
Pertanto può rivolgersi al dermatologo per la diagnosi relativa alla sua forfora e i consigli terapeutici per poter convivere al meglio con la Sua patologia.
Cordiali saluti.

Dr.ssa Floria Bertolini

PADOVA - Via Diaz, 9
c/o Poliambulatorioa DIAZ Srl
Tel.: 049.8810711

VICENZA - Via Lussemburgo, 57
c/o Centro Medico Palladio
Tel.: 0444.322210