Utente 379XXX
Gentili specialisti il 18 dicembre del 2014 sono stato operato per la sostituzione di valvola aortica mediante impianto di bioprotesi "biointegral surgical 21mm diametro, per rilievo di immagine in plus (peduncolata, flottante in efflusso ventricolare sinistro) su cuspide non coronarica di valvola aortica attribuita con elevata probabilità a vegetazione endocarditica, che ha quindi portato ad una insufficienza aortica di grado severo. Dopo quattro mesi dopo un controllo ecocardiogrammatico classico e poi confermato dal transesofageo si è evidenziata una nuova insufficienza per leggero distacco della valvola artificiale con difficoltà all'apertura, che ha portato di nuovo ad insufficienza, adesso I medici hanno deciso di operarmi di nuovo, chiedo a voi quale può essere la causa di questo distacco? Succede spesso? Grazie in anticipo per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Da quanto scrive, sembrerebbe che l'endocardite infettiva, che aveva colpito la sua valvola aortica abbia intaccato la protesi impiantata, determinando un suo distacco a distanza di tempo.

Senza la documentazione non saprei aggiungere altro.


Purtroppo sono casi molto complessi ma che in Cardiochirurgia accodono.

Necessari in questi casi periodi lunghi di terapia antibiotica che immagino abbia intrapreso.

In bocca al lupo