Utente 379XXX
Gent. Esperti volevo sapere se è normale avere i battiti al di sotto dei 50 bpm di sera in condizioni di massima tranquillità. Premetto che in passato sono stato uno sportivo, ma da diversi anni non faccio più attività. Dal punto di vista ecocardiografico presento un lieve prolasso del LAM con lieve rigurgito, e inoltre da diversi anni ho anche un sacco (circa 500-1500) extrasistole ventricolari isolate e monomorf.
E' normale scendere a 50 bpm o anche 45 di notte o a riposo? Ed in più come faccio ad avere le extrasistole ventricolari se sono bradicardico?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' normale...
Le extrasistoli non hanno rapporto con la sua bradicardia
Cordialmente
[#2] dopo  


dal 2015
Dott. Rillo anzitutto grazie per la rapidità di risposta. Può una cattiva digestione notturna, innescare anche frequenti extrasistoli ventricolari?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' possibile...ma è uno dei tanti fattori facilitanti, non certo il solo....
Saluti