Utente 379XXX
Salve, vi scrivo per cercare una risposta ai dolori che ormai caratterizzano la mia vita da oltre un anno e nonostante terapie e consulti non riesco a venirne a capo. Riassumo brevemente ho 44 anni e sono un frequentatore di palestra fitness da circa un ventennio, a seguito di un dolore all'avambraccio sinistro alla radice del bicipite mi reco da un ortopedico che diagnostica una tendinite al sovraspinoso. Ordina assoluto riposo e ciclo crioultresuoni terapia in 10 sedute, ma non sortisce alcun beneficio. Cambio ortopedico, il quale ravvede un'insofferenza alla spalla che causa il dolore all'avambraccio, risonanza magnetica . Diagnosi tendinite sovraspinoso spalla sinistra e bicipite brachiale, mi prescrive un antifiammatorio ed applicazioni onde d'urto spalla e gomito sinistro. Eseguo alla lettera quanto prescritto intanto il fastidio e dolore passano anche alla spalla destra, come se fossero gemelli. Al termine della terapia, sono al punto di partenza, dolore ai bicipiti come se avessi uno strappo muscolare e spalle dolorose con difficoltà nei movimenti articolari. Non riuscendo a risolvere il problema, cambio ennesimo ortopedico, che dopo avermi visitato esprime la stessa diagnosi del precedente dottore e mi prescrive un ciclo di tecar terapia ad entrambi i bicipiti e mi pratica, a distanza di giorni, infiltrazioni di acido ialuronico in entrambe le spalle. Attendo fiducioso, ma presto mi accorgo che il problema non è risolto anzi le mie condizioni peggiorano, tanto da aver difficoltà a dormire oltre ai dolori che sopraggiungono in tarda sera, ma dovuti anche alla posizione da adottare. Mi reco ancora dal primo ortopedico che mi ha visitato che mi prescrive altro ciclo di onde d'urto ad entrambe le spalle e con impianto P.R.P. alla spalla destra ed il prossimo 28 maggio alla spalla sinistra. Ormai non so più a chi rivolgermi e dopo una montagna di soldi spesi tra accertamenti, terapie e visite, sono al punto di partenza. il problema sta inibendo la mia normale vita, non posso trasportare nemmeno una confezione di acqua. Grazie dell'eventuale risposta.

esami effettuati risonanza magnetica spalle: note di osteoartrite caratterizzati dalle superfici articolari contrapposte, edema della midollare ossea. Lieve borsite subacromion-deltoidea

risonanza magnetica ai gomiti: conservati i rapporti articolari senza apprezzabili alterazioni strutturali dei capi articolari:

Rx spalle: regolare struttura e morfologia in relazione all'età, normali rapporti scapolo omerali. Non si evidenziano calcificazioni nello spessore dei tessuti molli pericapsulari

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Mi scusi ma a questo punto una domanda è d'obbligo: "Ha mai consultato un chirurgo della spalla?"
Oggi le patologie della spalla sono piuttosto complesse sia nella diagnosi che nella proposta terapeutica.
Mi tenga informato.
Auguri
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Uno dei 3 ortopedici consultati è un chirurgo, ma presto ne consulterò un altro.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Va bene, però le consiglio una consulenza di uno specialista della spalla per i motivi che le ho chiarito.
Auguri
[#4] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
resta implicito che vorrei scongiurare l'intervento chirurgico, se lei disponibile settimana prossima verrei a trovarla volentieri, mi interesserebbe una sua valutazione.