Utente
salve,
Mia madre 68enne effettua rx ginocchio sinistro per forti rumori tipo scricchiolii e scatti durante la camminata o risalita delle scale.Tali rumori di attrito si apprezzano abbondantemente mettendo una mano sulla rotula.Non lamenta dolore ne a riposo ne a sforzo.L rx rivela PRESENTE DISMORFISMO DEL PIATTO TIBIALE ESTERNO IN UN CONTESTO DEGENERATIVO A TIPO ARTROSICO.
Vorrei sapere in breve che significa,a quali evoluzioni và incontroe se necessita di altre indagini mediche o terapie.Greazie e saluti

[#1]  
Dr. Marco Bonelli

32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Buonasera,il quadro radiografico della mamma testimonia la presenza di una artrosi del ginocchio ( a proposito è sempre preferibile uno studio comparata ,anche dell'altro ginocchio per un confronto e perché l'artrosi è un patologia che non risparmia le altre articolazioni).
Evidentemente è presente un atteggiamento alterato del ginocchio al punto che si evidenzia un alterazione del piatto tibiale ,non potendo esaminare direttamente le immagini, diciamo che ci troviamo in presenza di una artrosi media del ginocchio.
Occorre precisare che la diagnosi radiologica non sempre corrisponde ad un quadro clinico ben definito. Nel caso della mamma evidentemente riesce a compensare a questa iniziale artrosi e quindi non presenta sintomi alcuni.
Effettuerei una visita reumatologica od ortopedica comunque per ridurre i fattori di rischio ( obesità,varicosità ect) in modo da rallentare l'evoluzione di una patologia che in una fase avanzata potrebbe divenire sintomatica.
Un saluto
Dr. Marco Bonelli
MedicoChirurgo
Specialista in Reumatologia

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott Bonelli,nel ringraziarla della risposta. Le scrivo il referto di una Rm che il medico di base ha voluto far fare al ginocchio sx.
Se fosse possibile spiegarmi in parole molto semplici di cosa si tratta e che dosa devo fare per affrontare la situazione,le sarei infinitamente grata.

"Trattasi di un ginocchio artrosico con osteofitosi marginale dei capi articolari contrapposti.
Le fibrocartilagini meniscali sono dislocate in parte alla periferia della rima articolare ed hanno segnale disomogeneo per meniscosi.
I legamenti crociati sono apprezzabili nel loro decorso seppur con segnale disomogeneo per alterazione delle loro componenti.
I legamenti collaterali sono indenni.

E' presente una discreta quota di versamento articolare.

La rotula è basculata verso l'esterno e si apprezzano segni di condropatia a cavallo fra la faccia interna ed esterna del sesamoide con interessamento del tessuto osseo sub-condrale.

Grazie per l'interessamento.
Saluti e cordialità

[#3]  
Dr. Marco Bonelli

32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Buonasera,la Rm conferma la presenza di una artrosi femoro-rotule di media entità con lesioni a carico dei menischi.
Inoltre la rotula per un atteggiamento congenito o per una caratteristica costituzionale tende a creare una sofferenza della sua superficie articolare contibuendo ad aggravare l'artrosi del ginocchio della Mamma.
Quello che occorre considerare è il quadro clinico nel suo complesso tenendo
presente che non sempre le immagini radiografiche ect. non sono sufficienti a decsrivere l'entità e la gravità della patologia.Quello che conto sono i sintomi piuù o meno importanti e la funzionalità che permane a carico delle singole Persone.
Sottolineo Persone perché tutte sono Tali e come tali vanno considerate e non identificate con la propria malattia.
Quindi si faccia aiutare da un Reumatologo od un Fisiatra a ridurre i fastidi della Mamma ed a incrementarne le capacità funzionali,solo successivamente prenda in considerazione un approccio chirurgico ortopedico.
Un caro saluto
Dr. Marco Bonelli
MedicoChirurgo
Specialista in Reumatologia

[#4] dopo  
Utente
Grazie infinite Dottore,seguirò il suo consiglio.Buonasera.