Utente 380XXX
Buongiorno sono una ragazza di 22 anni ed è da qualche mese che ho dolori al petto. Voglio spiegare meglio la mia situazione.
Ho iniziato con dolori al petto e mancanza d aria cosi da essere preoccupata e andare piu di una volta al pronto soccorso per sentirmi dire alla fine che sto bene e che è solo dovuto all ansia. Il dolore continua cosi che con il dottore di famiglia decisi di andare a fare una visita cardiologica con ECG ed ECOCOLORDOPPLER. Andava tutto bene e lo stesso dottore mi disse : tranquilla che hai un cuore sano. Decisi di mettere per un giorno l holter. La mia preoccupazione era legata al fatto che potessi avere qualcosa al cuore. Be la situazione poi si e tranquilizzata e ho iniziato a stare meglio ma da ieri mi sento dolore al braccio sinistro e alla spalla sempre accompagnato da mancanza di respiro.
Sembra che l infarto sia imminente. Ho sempre paura.
CHE COSA DEVO FARE PER RITORNARE A ESSERE QUELLA DI PRIMA??? ESISTE UN METODO PER COMBATTERE L ANSIA????

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Certo cara signora
ma per questo non deve rivolgersi a noi cardiologi, ma a uno psicologo.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Quindi se sento ancora dolore al petto associato a dolori alle braccia non devo preoccuparmi?? Con ecocardiogramma corretto non ci possono essere problemi al cuore giusto??
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Giusto....a 22 anni è già altamente improbabile avere problemi cardiologici, con negatività delle indagini poi....
saluti
[#4] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio e cerchero di tranquilizzarmi e non pensare subito negativo.