Utente 814XXX
Gentile dottore,
da circa 10 giorni soffro di febbre bassa e costante.
Nei primi 4 giorni la febbre è rimasta attorno ai 37.0-37.2.
La febbre è quindi successivamente scesa, a circa 36.8.
Ho provato a tornare al lavoro ( lavoro in aeroporto ) ma dopo 1 giorno la febbre è tornata a salire, e oggi è a 37.5.
Il medico di base si è sentito di escludere la mononucleosi.Soffro di stanchezza generale, dolori alle ossa e oggi ho avuto anche un forte mal di pancia.
Gli esami del sangue effettuati circa 1 mese fa davano tutti valori nella norma.
Ora dovrei effettuare degli esami, cosa mi consiglia?
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Esegua nuovanmente gli esami del samgue comprensivi di VES , PCR e prove reumatiche. Ne parli con il suo medico
[#2] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore,

dagli esami del sangue i neutrofili risultano bassi ( 36% su un range di 50-75), i linfociti 51,5% su range di 25,0-48,0 e gli eosinofili 7,5 su un range 0-7.
Tutto il resto rientra nei valori, s-proteina c reattiva 0,20mg/dl su range 0,00-0,50.
Domani è il sesto giorno di antibiotico ad ampio spettro ma la febbre è sempre costante 37,0-37,5.

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
E' presente inversione di formula, cosa che si può avere , per esempio, nelle infezioni virali. Le consiglio, sempre che il suo medico sia d'accordo, anche i tests per mononucleosi e citomegalovirus
[#4] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno Dottore,

stamane sono stata dal medico di base, il quale mi ha prescritto raggi al torace e visita dall'otorino.
Mononucleosi è stata esclusa, però a questo punto comincio a non fidarmi troppo...a cosa possono servire i 2 esami che mi ha prescritto?

Grazie ancora. Alessandra.
[#5] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Io le ho dato un consiglio di massima, ma le domande su lastra e otorino le deve rivolgere direttamente al suo medico
[#6] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Se io volessi fare il test per la mononucleosi ma il mio medico non concorda, a chi posso rivolgermi?
[#7] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ad un laboratorio privato
[#8] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore,

raggi rx non hanno evidenziato alcun problema.
La visita dall'infettivologo ha invece riscontrato linfonodi cervicali ingrossati e ingrossamento di milza e fegato tramite ecografia, con diagnosi di sospetta mononucleosi.Domani farò esami completi incluso EBV.
Io e il mio fidanzato non abbiamo mai pensato alla mononucleosi e abbiamo continuato a baciarci fino alla recente diagnosi.
Crede sia meglio che anche lui faccia gli esami del sangue per EBV?
Non presenta ancora sintomi ma la mia malattia è iniziata i primi di Settembre.

Grazie e buon lavoro
Alessandra
[#9] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sì puo' farli anche il suo fidanzato, ma stia tranquilla sulla mononucleosi che una volta superata non pone problemi
[#10] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore, la febbre persiste a 37.1 - 37.2
Oggi ho ritirato gli esami del sangue, ecco i valori:

EBV VCA IGG: 376 (cut-off 20 U/ml)
EBV VCA IGM: <10 (cut off 20)

ac anti CMV IGG: 4,60 (cut off 0,40 Ul/ml)

VES 35 su intervallo 1-25

Ora, ho letto che gli IGG sono alti quando l'infezione è passata, mentre gli IGM sono alti quando l'infezione è in atto.

Ora, avendo ancora la febbre, se fosse mononucleosi non dovrei avere gli IGM alti?

Quello che mi stupisce di più è che i sintomi più rilevanti ( milza e linfonodi ingrossati ) sono comparsi da pochi giorni e che gli esami del sangue li ho effettuati il 13 ottobre.

[#11] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Allora i suoi esami evidenziano una pregressa mononucleosi ( presenza di Ig G ), anche se il titolo anticorpale abbastanza alto mi fà pensare che lei l'abbia avuta non molto lontano nel tempo, ed anche pregressa CMV, quindi malattie non in atto. Riguardo i linfonodi questi possono persistere ingrossati per lungo tempo insieme ad una certa stanchezza.

La invito a leggere un articolo da me scritto sulla malattia:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=43323
[#12] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Dunque la febbre persistente deve essere ricondotta a qualche altra infezione in atto?
[#13] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Potrebbe anche trattarsi di un sintomo residuo della mononucleosi che scomparirà con il tempo, vista la lunga convalescenza della malattia.
[#14] dopo  
Utente 814XXX

Iscritto dal 2008
Rieccoci..sono andata dall'infettivologo il quale mi ha detto di tenere sotto controllo la febbre per altri 15 giorni e poi EVENTUALMENTE faremo altri esami specifici.
So che non si dovrebbero leggere queste cose su Internet, ma ho letto che il linfoma di Hodgkin presenta gli stessi sintomi che ho attualmente. Le sembra prematuro effettuare una biopsia ai linfonodi?
Conosce qualche bravo infettivologo qui in Veneto? Vorrei sentire anche altri pareri perchè sto iniziando a preoccuparmi...
[#15] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Mi sembra del tutto prematuro fare una biopsia linfonodale e , riguardo l'hodgkin, lasci stare quello che si legge su certi siti. Centri infettivologici in Veneto ce ne sono parecchi, per esempio presso il Policlinico di Padova