Utente 330XXX
Ho 38 anni, non ho epatite né cirrosi. A causa di dolori all'apparato digerente, feci appiccicose e galleggianti e amilasi totale a 120 (valori normali 0-90) ho fatto un'ecografia addominale temendo di avere qualcosa al pancreas. Al pancreas non è stato trovato nulla ma in compenso al fegato è stata trovata un'(cito le parole del referto) "area sfumata pseudonodulare a livello del VI segmento epatico di circa 24 mm di incerto significato (angioma atipico? area di steatosi focale in sede atipica?)." Il resto tutto nella norma. In attesa di approdondire con RMN, ritiene che ci siano probabilità, anche minime, che tale area pseudonodulare possa essere una neoformazione maligna o, peggio ancora, una metastasi di un tumore già esistente in altre parti del corpo di cui non sono a conoscenza?
La RMN va fatta con mezzo di contrasto? E quest'ultima chiarirà la benignità o malignità del nodulo o potrebbe essere necessaria una biopsia? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non vedo motivi di allarme e la RMN eseguita con mdc la tranquillizzerà. Ne sono certo.


Cordialmente



[#2] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per avermi tranquillizzato. Posso pero' chiederLe se la sua tranquillità sulla non malignità dello pseudonodulo è dovuto al fatto che un eventuale carcinoma epatocellulare o eventuali metastasi provenienti da altri organi hanno forma diversa da quella scritta nel referto oppure se la Sua tranquillità si basa piu' che altro su basi statistiche (rarità di un carcinoma epatocellulare a quest'età e con fegato sano). La mia preoccupazione infatti è dovuta all'atipicità descritta nel referto. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sia l'uno, sia l'altro .......



[#4] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
Il referto della RMN con MDC è il seguente:
Il fegato appare regolare per dimensioni, morfologia e struttura. Non si documentano alterazioni focali nel suo contesto, in particolare in corrispondenza del VI segmento, sede del reperto ecografico descritto. Colecisti alitiasica; non dilatazione delle vie biliari.
Regolare il pancreas; dotto pancreatico principale di calibro nei limiti di norma. Nella norma milza, reni e surreni. Niente altro da segnalare.
Sembra che quell'area pseudonodulare non esista. Meglio così, anche se non capisco perché dall'ecografia era venuta fuori.
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La RMN é un esame più preciso.

Molto bene, auguroni.