Utente 367XXX
Gentilissimi medici, avrei il seguente quesito da porvi. Sono stata operata due volte per ernia cervicale e per una cervicobrachialgia persistente assumo 4 compresse al giorno di Baclofene 25 mg; per un disturbo delirante Risperdal fiala 25 ml ogni 15 gg, PROZAC 3 cp al di per depressione maggiore, per dormire 40 gc di Minias, 20 gc di EN ed un TAVOR da 2,5 mg. Aerius 1 pc al giorno e Aerius diskus 50/500 due volte al di per asma bronchiale. Da circa 1 mese sto provando a dimagrire (ho preso 17 kg da quando ho iniziato ad assumere all'epoca, qualche mese fa Risperdal 3 mg al di + Depakin 1000 mg al di. Non riuscivo a controllare la fame sino a quando non mi è stato prescritto il Prozac) facendo anche una moderata attività fisica quotidiana ( giro in bicicletta da 45 minuti), ma nonostante ciò non ho perso neppure un etto. Mi sorge il dubbio che questo sia causato dall'assunzione dei farmaci, ma non saprei quale tra questi mi impedisca di dimagrire. Ho 41 anni e sono una casalinga. Chi di voi mi può aiutare? Grazie. Stefania
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
inizi un programma dietetico sotto controllo di unn nutrizionista e faccia attività fisica sicuramente perderà peso
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Grazie molte per la sua cordiale risposta. Quindi se non dimagrisco non e' a causa dei farmaci ke assumo?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
che i farmaci in questione abbiano un effetto sul pese è innegabile, e l'unico modo per controllare il peso è la dieta e l'esercizio fisico
[#4] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera gentilissimo Dr. Vannucchi. A dire la verità sto già seguendo una dieta datami da una nutrizionista e faccio regolarmente attività fisica, ma senza alcun risultato. Mi potrebbe gentilmente indicare quali farmaci in particolare tra quelli ke assumo fanno ingrassare? Avrei così modo, di valutare con i miei bravissimi curanti se c'è la possibilità di rivedere i dosaggi. Grazie molte per la sua professionalità e cortesia.
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
puntroppo non posso rispondere a questa domanda per il rischio di un'interferenza terapeutica per cui le consiglio di parlare con i colleghi prescrittori e discutere il problema dell'aumento di peso