Utente 333XXX
Spett.le dottore sono un uomo di 40 anni. Nel novembre del 2014, a seguito di un trauma, mi hanno asportato un testicolo. Successivamente mi sono sottoposto a controlli periodici con una eco scrotale che evidenziava "didimo ed epididimo dx nella norma, persiste lieve ispessimento delle fasce neurostenice peritesticolari destra, modica ectasia venosa". Ho effettuato anche uno spermiogramma che ha evidenziato:

num di spermatozoi x cc 20.000
numero spermatocoi complessivi 100.000
spermatozoi maturi 2%
spermatozoi immaturi 90%
cellule 8%
motilità all'emissione 5
dopo 2 ore nulla
leucociti 4 p.c.m

Mi piacerebbe sapere se questa alterazione è correlata all'asportazione dell'altro testicolo o è un reperto nella norma. Vorrei chiarire che ho già tre figli.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se i dati trasmessi,relativi allo spermiogramma effettuato,sono corretti,lo attuale potenziale di fertilità é ridotto al lumicino.Non postulerei una relazione con il precedente intervento di orchiectomia.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille dottore Izzo per la sua risposta. Pensavo che questa riduzione di fertilità potesse essere riconducibile non tanto all'orchiectomia quanto al trauma addominale che ho avuto e che ha determinato l'asportazione del testicolo sinistro. Il mio medico di famiglia mi aveva parlato di una specie di regressione funzionale del testicolo sano dopo interventi di questo tipo. E' davvero così? Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non é così.Comunque,non potendo risalire al quadro seminale di 20 anni orsono,mi "accontenterei" del dato certo dei tre figli avuti...che non é poco,considerando che il figlio é sempre frutto di una interazione della coppia.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Sono assolutamente d'accordo con lei. Colgo l'occasione per ringraziarla per la sua estrema cordialità e professionalità. Cari saluti.