Utente 232XXX
Buonasera ho 39 anni non fumo , non bevo , e mangio abbastanza bene, alto 175, peso 85 da un po di giorni ho vari doloretti intercostali che appaiono e scompaiono, ho la pressione di norma 130 85, ma ho diversi sbalzi verso l alto, sono molto ipocondriaco, per questo sono andato al ps, mi estato fatto analisi sangue e arterioso, rx addome eco addome eco cuore e elettrocardiogramma, tutto negativo, ma non riesco a stare tranquillo anche perche ora si e presentato anche il sintomo di bruciore al pene , cosa che venne ad un mio amico prima dell infarto, cos altro devo fare per star tranquillo?dimenticato....colesterolo da un po di tempo a 220 Grazie mille a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
quello che riporta è semplicemente assurdo.....il dolore al pene e l'infarto non hanno alcuna correlazione...Lei è solo un soggetto affetto da ansia patologica e per escludere l'ipertensione basta eseguire un Holter pressorio delle 24 h durante la stagione invernale. Potrebbe esserle utile leggere l'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il nesso tra bruciore al pene ed infarto mi sfugge....
Detto questo lei non riporta i valori che lei considera "sbalzi di pressione.
per star tranquillo dovrebbe ridurre il peso corporeo e se i valori di colesterolo dovessero essere confermati nonostante una dieta, curare l'ipocolesterolmia con farmaci
Arrivederci

cecchini