Utente 225XXX
Egr. Dr. ho 50 anni dalle ultime analisi è risultato un colesterolo totale di 226, hdl 27 e trigliceridi a 283.
Alla luce di ciò ho iniziato ferrea dieta, purtroppo ho problemi con le statine non le sopporto (dolori alle articolazioni), esiste qualche molecola esente da questi problemi? Attualmente sto assumendo armolipid plus una cpr al di, è utile per ridurre i trigliceridi ed aumentare l'hdl? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
la sua non è una displipidemia di entità preoccupante, e' mista, prevalentemente a carico dei trigliceridi, ed è legata al suo forte sovrappeso.

Non ritengo sia il caso di ricorrere ad una terapia farmacologica.
Anche perchè il problema non è la lieve ipertrigliceridemia e ipercolesterolemia ma il carico di kili che il suo cuore si porta appresso e che se non perde peso la condurrà a gravi problemi, cardiologici e non.

Farebbe bene a controllare la P.A. e ad eseguire un Ecocardiogramma color doppler per verificare se ci sia già una ipertrofia ventricolare sinistra e se sia iperteso. Ed un Holter ECG/24 ore per valutare se vi siano eventi elettrici degni di approfondimento con una prova da sforzo.
Ne parli col suo curante, che potrà consigliarle anche una dieta o un serio MEDICO NUTRIZIONISTA che le possa impostare una dieta equilibrata che divenga parte del suo modus vivendi.
Sempre che lei voglia dimagrire. Che è ciò che io mi auguro!
Spero che non fumi: diversamente rischierebbe davvero tanto!

Se vuole mi faccia sapere.
Arrivederci.

P.S. L'integratore che prende fa molto bene....a chi lo produce, a chi lo vende, qualche volta a chi lo prescrive.

Saluti.