Utente 120XXX
Salve dottori. Sono in cura da circa 20/25 giorni con un antidepressivo (trittico CONTRAMID 300mg). Dopo pochi giorni dall'assunzione dello stesso, ho notato un forte calo della libido, erezioni deboli ed eiaculazione fatta di gocce.

Mentre i primi 2 problemi so che possono essere correlati all'uso di antidepressivi, non ho trovato niente riguardo all'assenza di sperma. In questi ultimi 2/3 giorni, ho trovato un'erezione migliore rispetto ai precedenti giorni, ma lo sperma stavolta era assente durante l'eiaculazione.

E' un effetto dovuto al farmaco o devo preoccuparmi? Aggiungo inoltre che da diverso tempo assumo 1mg di finasteride 3 volte a settimana per alopecia androgenetica, ma a parte un lieve calo della libido, non avevo mai notato sperma ridotto o almeno così drasticamente ridotto

ringrazio in anticipo per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Non si spaventi piu' di tanto e aspetti di fare una valutazione dopo che avrà avuto altri rapporti, tuttavia la finasteride riduce il volume spermatico, mentre il trittico non dovrebbe avere tale influenza.
Aspetti e se il sintomo continuasse le consiglio una visita anche per escludere cause organiche


Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la risposta. quindi lei crede che sia colpa di finasteride? eppure ne assumo 1mg 3 volte a settimana e i sintomi sono iniziati con l'assunzione del trittico. ho dimenticato di aggiungere che ho 26 anni e che la sera prendo anche il rivotril, che è un ansiolitico con azione antiepilettica da quanto ho capito.

ps. non ho rapporti da diverso tempo, quello che noto è tramite masturbazione e va avanti da quasi 1 mese

può centrare il rivotril? e con quali esami si escludono le cause organiche?
grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Provi a ridurre o a farsi cambiare il trittico dal suo medico, mentre per escludere cause organiche serve la.visita.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
grazie dottore. un'ultima domanda: possono benzodiazepine e antidepressivi scatenare eiaculazione retrograda cronica? o tutto andrà via con la sospensione dei farmaci?
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Forse con la visita le chiariranno che una cosa e' parlare di calo del volume seminale e un'altra e' quella della retroeiaculazione e comunque se il suo sintomo fosse provocato da farmaci dovrebbe essere reversibile con la loro sospensione.
Un cordiale saluto
[#6] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
l'uso del condizionale mi preoccupa a dire il vero. inoltre vorrei specificare che prima erano poche gocce, adesso non sto eiaculando nulla
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Non si preoccupi e si faccia visitare.
Ancora cordialità