Utente 388XXX
Buonasera,
cari dottori vorrei gentilmente avere qualche informazione rispetto ad un dolore toracico sopraggiuntoMi sabato notte.
Prima di tutto vorrei chiarire che soffro di ernia iatale con MRGE e gastrite cronica.
Mentre stavo dormendo ho sentito un forte dolore intercostale che mi ha svegliato, ma poi, ho proseguito a dormire. Stamattina mi sono svegliato e avevo amaro in bocca, nausea e poco appetito e il battito più lento del solito. Stasera ho sentito una forte sensazione di freddo e in generale, di debolezza, con difficoltà di respiro, e giramenti di testa. cosi mi sono recato in pronto soccorso e sono rientrato da poco. In pronto soccorso mi hanno effettuato un ecg con questi risultati:
Frequenza: 78
Intervallo PR: 150ms
Durata QRS: 96ms
QT/QTC: 370/421ms
Assi P-RT: 32 69 48
In pronto soccorso mi hanno chiesto se con me avevo un ecg vecchio, eventualmente fatto in una altra occasione. non avevo pensato di portarlo, e mi hanno detto che sarebbe stato utile un paragone. Una volta a casa ne ho trovato uno del 2013 che riporta questi dati:

Frequenza: 95
Intervallo PR: 142ms
Durata QRS: 98ms
QT/QTC: 352/442ms
Assi P-RT: 44 68 50

Non so se questi dati possono esservi utili, mi sento molto spaesato, ho una strana sensazione di smarrimento e cambiamento e rimango sempre molto freddo sul corpo. Vorrei sapere cosa può provocare un cambiamento drastico dei battiti ( i miei battiti abtuali sono tendenzialmente alti ma da sabato arrivo a fatica a 70). Che esami mi consigliate di fare per escludere un eventuale episodio cardiaco?
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Entrambi gli ECG descritti appaiono essere nell'ambito orma, non vedo motivo di preoccupazione
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la risposta Dottore.
Oggi ho ancora dei gran giramenti di testa mi sento diverso e il mio cuore rimane lento, anche se faccio scale o qualsiasi attività. mi sento diverso e questa cosa mi sta un attimo spaventando, ho chiamato il mio medico di base, che si trova in ferie, e mi ha detto che con un ecg normale non si esclude niente, poichè esistono anche "infarti non q" che non so cosa siano, poi mi ha chiesto se mi hanno fatto delle analisi del sangue in pronto soccorso e gli ho detto di no. Io ho avuto un anno particolarmente difficile con degli attacchi di panico e picchi ipertensivi, lui dice che non può escludere un eventualità di episodio cardiaco. La situazione non è molto chiara e le chiedo cosa posso fare per escludere in generale un epispdio cardiaco. inoltre le chiedo in assenza di episodio cardiaco, cosa mi può dare questo tipo di sintomtologia?
Ps: nella prima mail non avevo specificato che prima delle fitte intercostali sentivo il cuore battere forte nel petto, tipo cardiopalmo, avevo anche bevuto alcolici la sera.

la ringrazio anticipatamente

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ascolti bene , l infarto Non Q non viene certo alla sua età non ha certo i sintomi che lei descrive, ne sfugge ai Colleghi del Pronto Soccorso e agli esami che ha fatto, negativi
Lo dica pure al suo Medico , se,davvero lei lo avesse interpellato
Poi faccia come crede
La saluto
[#4] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la risposta, quasi immediata, c'è un problema che non le ho descritto, al triage del pronto soccorso lavora un cara amica di mia mamma,che sapendo dei miei picchi ipertensivi passati causati verosimilmente dall'ansia,mi ha fatto solo un elettrocardiogramma senza nemmeno mettermi nel database mi ha mandato a casa,è per quello che non mi sono stati fatti esami, credo che lei influenzata dal mio stato ansioso in passato non abbia considerato importante quello che mi era successo, infatti non mi ha fatto nemmeno un esame e (Solo un ecg) che perarltro è stato fatto due giorni dopo il mio dolore toracico. E' la storia di al lupo al lupo capisce?
poi dopo le parole del mio medico e il mio satto attuale non sono di certo tranquillo.
Cerco solo di capire cosa può cambiare da un giorno con l'altro il battito cardiaco e mi faccia stare cosi.
cordialità
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
LEI NON HA AVUTO ALCUN INFARTO
Se ne faccia una ragione.
Con questo la saluto