Utente 275XXX
Buongiorno
vi scrivo per un "problema" che da un paio di settimana è presente sulla ferita (cicatrice) dell'intervento subito 3 anni fa per una fistola sacrococcigea.
in sostanza ho notato la presenza di un bozzo, con un dolore sopportabile in determinate posizioni da seduto (specialmente se prolungata), ho provato a "spremere" il bozzo perche sembrava essere come un comune brufolo tanto che è uscito del pus (non maleodorante) e si è sgonfiato. Da due giorni nuovamente è cresciuto ed è presente un foro dalla quale non esce nulla.
Ho paura possa essere in qualche modo una recidiva anche se i dolori sono completamente diversi (prima dell'incisione e dell'intervento non potevo in alcun modo star seduto e c'era una continua fuoriuscita di pus maleodorante).
Al di la del consiglio assolutamente corretto di sottoporsi ad una visita chirurgica (già prenotata) cosa potrebbe essere? Se penso nuovamente alla fistola mi prende male, non tanto per l'intervento in se ma per la fase di recupero.
inoltre qualora dovesse essere una fistola, per tornare all'attività sportiva (faccio il portiere in una squadra di calcio a 5) quanto tempo dovrei attendere?
Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Probabilmente una recidiva ma speriamo non lo sia. Prego
[#2] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Capisco e la ringrazio per la risposta.
solo una curiosità...essendo questo bozzo proprio sul punto della ferita del precedente intervento, può essere legato a problemi di cicatrizzazione legati alla pelle magari molto tirata?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non saprei, non credo.