Utente 333XXX
Gentili dottori, scrivo a voi per un consulto in quanto il mio medico di base è attualmente in ferie. Premetto che sono un ragazzo di 26 anni, alto 1.85 e di peso 103 kg(sono già attualmente in dieta per dimagrire). Il giorno 13 mi sentivo fiacco, spossato e verso le 23.00 ho iniziato a sentirmi debole, vedere offuscato e sentire le voci degli altri come in lontananza. Mi hanno fatto sdraiare, mi hanno alzato le gambe e nel giro di qualche minuto mi sono ripreso subito. Purtroppo non ho avuto modo di misurare la pressione perchè non avevo a disposizione lo strumento. Siccome mi sentivo ancora fiacco e spossato, sono andato in pronto soccorso e mi hanno praticamente detto che ho avuto un calo di pressione. Con gli accertamenti fatti risulta che:

Pressione 145/80
Frequenza cardiaca 83
Frequenza respiratoria: 16
Saturazione ossigeno: 98.0

ECG: RS, 95 bpm, non anomalie della ripoalrizzazione di significato attuale.

Nel foglio di dimissioni dice: EE nei limiti

Gli esami del sangue fatti dicono:

Glucosio 101
Sodio 141
Potassio 3,74
Creatinina 0,97
Filtrazione glomerulare stimata <60

Leucociti 7,75
Eritrociti 4,93
Emoglobina 14,7
Ematocrito 43,0
Volume corp. Medio (mcv) 87,2
Emoglobina corp. Media(mch) 29,8
Conc. Hb corp. Media (mchc) 34,2
Piastrine 172
Amp. Distrib. Eritroc. In cv 12,8
Amp. Distrib. Eritroc. In sd 40,6

Neutrofili 60,8
Linfociti 30,5
Monociti 7,2
Eosinofili 1,20
Basofili 0,30
Neutrofili ass 4,71
Linfociti ass 2,36
Monociti 0,55
Eosinofili 0,09
Basofili ass 0,02

Insomma, la dottoressa mi ha liquidato con un codice bianco dicendomi che gli esami sono tutti in regola e che sto bene.
Ho provato a misurarmi nuovamente la pressione diverse volte ma ogni volta mi ha dato misurazioni completamente diverse, ad esempio:
117/82
113/77
144/98
137/80
124/74

Vi chiedo, secondo voi, dovrei parlarne col mio curante al suo ritorno? C'è qualcosa che non va?

Perdonatemi se mi sono dilungato. In attesa di risposte, distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi,
Gli esami che posta sono nella norma.
I valori pressori in auto misurazione sono normali. Che voleva un codice rosso?
È possibile che lei sia stato sul punto di svenire per una disidratazione legata al caldo.
Deve bere almeno 2 litri di acqua al giorno.
Potrebbe programmare un ecocardiogramma color doppler e in Holter ECG/24 ore, ma la cosa migliore è quella di recarsi dal suo curante, appena possibile.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per la risposta, dottor Caldarola. Sicuramente quando tornerà il mio curante lo informerò dell'accaduto e valuteremo il da farsi, se necessario.
Cordiali saluti.