Utente 389XXX
Buongiorno,
il 29 Luglio sono stato circonciso in stile teso e sia l' intervento che il post intervento è andato a meraviglia! 0 problemi!
Ieri però, per la prima volta dall' operazione, ho avuto un rapporto e noto subito qualcosa che non va, ovvero, che in erezione sento come se la pelle sotto il glande mi stringesse e strozzasse.. come se la cicatrice non fosse elastica e non si "allargasse" con l' ingrandirsi del pene in erezione.
Il problema è che non è assolutamente piacevole, anzi....
Sperando di esseremi spiegato in modo comprensibile, secondo voi è normale una cosa del genere?
Grazie mille per l' attenzione.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

pazienza, a distanza di un mese circa dall'intervento, da lei subito, e al primo rapporto sessuale post-chirurgico, anche questo "fastidio" può essere considerato ancora "fisiologico e normale"; comunque, se il problema dovesse continuare, si dovrà allora riconsultare in diretta il suo urologo od andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dr. Beretta,
grazie per la risposta.
Ok, allora attenderò un po' e vedrò se la situazione tenederà a migliorare e, in caso contrario, contatterò il mio chirurgo.
Ho letto su internet che pomate come la rilastil ( esattamente questa http://www.rilastil.com/it/prodotti/crema/ ) potrebbero aiutare in questo caso perchè elasticizzano la pelle.
E' vero?
Nel caso in cui non dovesse migliorare cosa potrebbe essere ?

Grazie mille!

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

informazioni le sue sostanzialmente corrette.

Se il disturbo dovesse continuare si potrebbe pensare ad un problema di una non perfetta cicatrizzazione della sua ferita.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dr. Beretta,
ultimissima domanda.. quindi se il problema dovesse essere dovuto da una non perfetta cicatrizzazione bisognerà intervenire nuovamente chirurgicamente?

Grazie di tutto e buon fine settimana.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In alcuni casi sì.