Utente 335XXX
Salve!!Ho appena ricevuto il referto di una Tomoscintigrafia globale corporea (PET), Visita medico nucleare, e nell'attesa di un appuntamento con il mio medico, vorrei delle delucidazioni. Riporto il referto definitivo:
VISITA MEDICO NUCLEARE: follow up in pz con ca mammario sin (G2,operato nel 2006 con mastectomia radicale e svuotamento ascellare), poi ormonoterapia per 6 anni; PET (01/04/2014): negativa; markers tumorali nella norma (CEA,CA 19.9 e CA 15.3); ECO mammella (23/07/2015):...qualche linfonodo in sede asare destra con prevalente ilo adiposo.
TOMOSCONTIGRAFIA GLOBALE CORPOREA (PET)
TECNICA D'ESAME: l'esame PET è stato acquisito dopo 50 minuti dalla somministrazione endovena del radiofarmaco con tecnica total body 3D (dalla teca cranica alla radice dei femori) e ricostruito orientando le sezioni secondo piani assiale,coronale e sagittale. L'esame è stato preceduto da studio trasmissivo TC ai fini della correzione per l'attenuazione e della corretta collocazione spaziale delle aree a più intensa attività metabolica,rappresentazione dell'esame mediante immagini in sezione coronale dello spessore di 10 mm circa integrato se necessario da immagini in sezione assiale,coronale o sagittale dei reperti PET più significativi triangolate con la TC coregistrata.
Radiofarmaco: 18FDG Dose somministrata:312 MBq Glicemia pre-esame:120mg/dl

REFERTO:L'esame non mostra aree di patologico accumulo di 18FDG a livello di ogni distretto corporeo esaminato da riferire con certezza a recidiva e/o localizzazioni secondarie di malattia nota. In sede mediastinica paratracheale destra superiore,loggia del Barety, adiacente all'arco aortico, pre e sottocarenale ed ilare di entrambi i polmoni si osservano aree di debole accumulo di 18FDG in luogo di linfonodi snche di dimensioni lievemente aumentate alla TC coregistrata:dal confronto con PET TC del 01/04/214 si osserva un quadro pressoché sovrapponibile sia per PET che per TC al netto di un modesto incremento dell'entità di captazione di 18FDg da imputare anche a tecnologia differente. Utile monitoraggio dei reperti,a giudizio clinico."

Vorrei sapere cosa significa questo referto ed, eventualmente, a quale specialista devo fare riferimento, oltre all'angolo. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Il referto in se è aspecifico: si limita a riferire ciò che risulta all'esame e cioè un aumento di dimensioni di alcuni linfonodi mediastinici sottolineando però che questi linfonodi sono poco captanti. Un quadro del genere potrebbe essere tranquillamente compatibile con un pregresso evento infettivo ( es. tracheite, bronchite, ecc). Per dirimere ogni dubbio deve portare la PET a un chirurgo toracico.