Utente 390XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 23 anni alta 165 cm, peso 69kg.
Sono una donatrice e prima dell'ultima donazione mi hanno fatto un ECG di controllo che ha riscontrato diversi problemi:

Freq Vent: 53 BPM Bradicardia Sinusale
Int PR: 126 ms Moderata deviazione assiale destra (asse QRS > 90)
Dur QRS: 90 ms ECG ai limiti della norma
QT/QTc: 407/390 ms
Assi P-R-T: 38 95 61

Premettendo che le analisi del sangue sono risultate perfette, eccetto una leggera alterazione gamma globuline (19.3), è almeno un mese che accuso strani sintomi respiratori associati a vertigini, giramenti di testa, nausea e sensazione di tachicardia anche se i battiti sono nella norma o leggermente alterati, ho sempre la sensazione di non prendere abbastanza ossigeno, ma i respiri sono regolari e non vado in iperventilazione.
Dopo i pasti inoltre a questi sintomi si aggiunge la sensazione di gola gonfia e chiusa.

Ho sempre pensato fosse ansia, o attacchi di panico (e lo penso tuttora, sto aspettando lunedì per andare dal medico di base e avere un consulto). Ma è possibile che l ECG abbia qualcosa a che fare con questi sintomi? sono necessari approfondimenti?

Grazie mille per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, cara signore, l'ECG è normale e concordo con lei sulla presunta diagnosi di ansia patologica. Faccia il controllo programmato con il suo medico.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la risposta