Utente 354XXX
Buongiorno a tutti. Scrivo sovente qua, quasi una volta a settimana a dire il vero per dei sintomi che sento da un po' di giorni. Ho 31 anni e sono di Roma.
Avverto dei sintomi che non so se possano essere percepiti come un'avvisaglia di infarto, problemi cardiaci vari etc, o solo ansia.
Provo a metterli in ordine. Alcuni di questi vanno e vengono, altri li ho da giorni, altri da ieri:
1 - giramento di testa
2 - vampate di calore (premetto che soffro il caldo)
3 - calore alla mano sinistra ed alle volte al braccio sinistro
4 - braccio sinistro che mi tira
5 - braccio sinistro con formicolii. Capita anche di sentire che sia intorpidito sia il braccio che anulare e mignolo
6 - alle volte mancanza di respiro
7 - dolori dietro la schiena
8 - senso di dolore al petto nella parte sinistra ed alle volte al centro e a destra
9 - dolore dietro lo sterno
10 - mal di gola con alle volte formicolio
11 - strana sensazione come di oppressione alla bocca dello stomaco ma anche al petto
12 - strana sensazione come se all'improvviso dovesse accadermi qualcosa (certezza in me di un infarto).
13 - mancanza di respiro, fame d'aria, come se non riuscissi a fare il respiro lungo
14 - alle volte dolori in prossimità dell'ascella sinistra
15 - paura quando sento dolori al petto o pizzichi verso lo stesso
16 - alle volte tachicardia
17 - tosse alle volte (come adesso)

Ecco, ho questi sintomi su per giù. Ma voglio premettere alcune cose:
A: ho fatto elettrocardiogramma ed Holter 24 h ed è risultato che il cuore sta bene (l'ho fatto un mese fa esatto)
B: sono un tipo sedentario e quando sono in casa passo
C: fatto esame tiroideo ed è risultato buono
D: mio padre ha il colesterolo alto ma ambe due i miei genitori non hanno mai sofferto di cuore. Mia nonna materna e mio zio paterno hanno però avuto infarti
E: ho comprato da poco un motorino (una settimana) e sono andato anche in maglia con una camicetta sopra.
F: prendo Xanax 0,25 al mattino e 0,25 al pomeriggio e Sonirem 10 mg / ml per dormire
G: uso in caso di caldo che soffro, l'aria condizionata sui 25°

Su per giù il tutto è qui in queste righe.
Potrebbe trattarsi di un qualcosa cardiaco oppure ansioso?
Grazie a tutti e buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, per me è solo ansia per questo noi cardiologi non possiamo esserle di alcun aiuto. Lei poi ha postato la domanda nell'area cardiologia interventistica, che non ha alcun legame con la sua problematica.
Si affidi a un bravo psichiatra.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
l'ho riportata qua giacché non mi permetteva di pubblicarla in cardiologia, comunque la pubblicherò anche in psichiatria.
Per quel che concerne il cuore posso quindi star tranquillo per tutto quello sopra da me riportato?
Grazie ancora