Utente 166XXX
Buongiorno
Ho 69 anni con blocco di branca destro e emiblocco sup sinistro. Nel 2009 in conseguenza di un episodio di flutter mi è stato montato un peacemaker a richiesta accompagnato da una terapia farmacologica a base di rytmonorm 150 mh mattina e sera. All'inizio del mese mi è stato fatto il periodoco controllo deò peacemaker. Tutto regolare. da qualche mese però soffro di frequenti episodi di extrasistole che avolte durano anche decine di minuti . le avverto in gola e anche con la misurazione pressoria digitale . Insorgono di solito alla mattina e dopo i pasti principali ma volta anche durante la giornata Ho la sensazione di due battiti frequenti interevallati da una pausa .pressione attuale di norma 120/70 . prendo la cardioaspirina da un mese circa.
Il medico aveva provato a sostiuire il rytmonormo con l'atenololo 50mg. Ma mi abbassa la pressione anche con mezza pasticca. . L'esame dei vasi epiaortici non ha rilevato irregolarità.
Soffro di reflusso esofageo che curo con mepral 20 mg. al di
Sono molto preoccupato.
In attesa vostra risposta ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore non condivido un pò di cose che lei riporta....innanzitutto non è chiaro se lei abbia avuto o meno altri episodi di flutter atriale dopo l'impianto...la cardioaspirina non la protegge dal rischio tromboembolico potenziale dell'aritmia in questione (se è necessario dovrebbe assumer anticoagulanti)....se lei aveva o ha episodi di flutter atriale tipico questa è un'aritmia che può essere completamente eliminata con una semplice ablazione transcatetere.....infine il Rytmonorm ha una durata di azione di 8 ore, pertanto dato solo mattina e sera significa che ci sono ore della giornata nelle quali lei rimane scoperto nei riguardi dell'aritmia (Il Rytmonorm nella forma pronta da 150 mg và somministrato ogni 8 ore).
Le consiglio di affidarsi a un bravo aritmologo (un cardiologo con particolari competenze in problemi del ritmo cardiaco).
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Mi scusi forse sono stato incompleto nella mia esposizione. Aggiungo che ho avuto un solo episodio di flutter atriale Dopo l'impianto del peace maker e la terapia con rytmonorm non si sono più presentati episodi del genere. Ora mi capita di avere episodi isolati di rimto irregolare. La frequanza cardiaca in questi casi è normale ma è il ritmo che presenta delle pause credo siano etrasistole. Mi devo preoccupare ?
basta la cardioaspirina o debbo prendere degli anticoagulanti.
grazie resto in attesa
buona giornata