Utente 391XXX
Salve,
Vi contatto in quanto ho bisogno di un consulto. Sono un ragazzo di 24 anni,sto con la mia fidanzata da 3 anni e a causa dei rispettivi lavori e non vivendo insieme , riusciamo ad avere rapporti occasionali . Negli ultimi 4 mesi ho riscontrato un problema a cui all'inizio ho dato poco conto e cioè ho cominciato a non avere orgasmo durante l'eiaculazione. Non sentivo quelle solite contrazioni in basso che mi costringevano a fermarmi,bensì il pene rimaneva per qualche secondo ancora eretto e potevo continuare come se nulla fosse. Ora la situazione, visto che sono passati mesi, comincia ad essere fastidiosa e demoralizzante. Ne ho parlato anche con la mia ragazza e anche lei purtroppo è rimasta un po' demoralizzata,credendo di essere il problema. Ho notato che il glande ha perso molta sensibilità,infatti prima il solo toccarlo con le dita mi procurava un gran fastidio ,ora invece non mi succede niente. Imputo la situazione a questo fatto. Preciso che io e la mia ragazza abbiamo rapporti senza preservativo ma che lei prende la pillola,non sono circonciso e non ho mai avuto problemi simili. Ogni sei mesi dono il sangue e fino all'ultima donazione (marzo) i valori delle analisi erano tutti normali. Spero in un vostro aiuto per capire cosa mi sta succedendo.
Vi ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la sintomatologia da lei riferita non rientra nella patologia,in quanto,dopo l'eiaculazione,a prescindere dalle contrazioni del pavimento pelvico,il pene entra nella fase refrattaria che vede scemare drasticamente la sensibilità locale e l'eccitazione.Ciò non esclude che si possa continuare nel coito anche dopo l'eiaculazione ma,in genere,tale modalità é appannaggio dell'età giovanile quando i rapporti sono saltuari.Comunque,potrebbe essere,questa,una buona occasione per
consutare un esperto andrologo.Cordialità.