Utente 390XXX
Salve, in data 3 settembre ho avuto le mestruazioni, finite il 9. Il 10 durante un rapporto protetto il preservativo si è rotto e sono riuscita a prendere dopo circa 2 ore Ellaone la pillola dei 5 giorni. Comunque ho chiamato il ginecologo in quanto queste pillole non funzionano se l'ovulazione è gia in atto. Dopo due giorni mi visita, per vedere se c'è rischio, mi ha fatto l'ecografia interna ed esterna, le sue parole sono state: " Vai tranquilla, non si è rotto neanche un follicolo, anche se non prendevi la pillola non succedeva nulla". Mi ha rassicurata in questo modo, ora, premettendo che il mio ginecologo è sempre stato molto evasivo sui rischi in varie occasioni giusto per togliere l'ansia alle pazienti, ho fatto qualche ricerca ma non trovo nulla a riguardo e non capisco il gergo medico quindi ho le idee confuse sul funzionamento di questi follicoli. Premetto che avendo smesso la pillola yasminelle qualche mese fa il mio ciclo è sempre in ritardo o salta un mese,(anche questo mese), in oltre ho delle perdite gialle e maleodoranti (ho avuto anche la candida settimana scorsa, ne soffro ogni tanto) la mia domanda è: Se non c'è stata rottura follicolare, non c'è stata ovulazione? Dato che ho preso Ellaone l'ovulazione è stata comunque "rimandata"? Potrei essere incinta? Sono nel panico.
Ringrazio in anticipo chi mi risponderà!
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L' EllaOne agisce anche se sta per avvenire l'ovulazione ritardandola.
Mentre il NORLEVO non agisce se l'ovulazione è in atto.
Se il rapporto non protetto (condom rotto) quasi sicuramente non era in atto l'ovulazione e quindi il comportamento è stato corretto e pertanto non deve preoccuparsi di una gravidanza indesiderata
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio del chiarimento.