Utente 392XXX
buongiorno a tutti,(premetto che ho 15 anni e ne faccio 16 verso la fine di questo mese, sono musulmano e circonciso da quando avevo 3/4 anni).
ho tanti (secondo me) problemi al pene vi spiego quali:
-sul glande ci sono tipo dei puntini marroni piccoli tipo 5/6 (non ai bordi perche quelli sono benevoli)
-la prima metà del pene (partendo dall'inizio dell'asta) è chiara e in mezzo alle due metà c'è tipo una cicatrice intorno a tutto il pene che non si vede neanche tutta storta mentre nella meta di sopra è scuro
-mi masturbo tutti i giorni da tipo 2 anni e non mi era mai successo niente fino allo scorso mese quando mi sono masturbato per circa 1 ora tenendo la mano sempre ferma in un punto e muovendo su e giu il pene e la mano no,mi è venuta tipo una bolla nel punto in cui tengo sempre le dita (a sinistra) e dopo 2 ore si è sgonfiata ma il segno rimane... adesso sembra un taglio bianco non so come devo fare... da un po sto usando poco bagnoschiuma per lubrificare ma da quel momento hanno cominciato a venirmi tipo rughe... nella parte sopra.
-il mio pene a volte quando non è in erezione è lungo 7 cm ma quando mi piego tipo a 90 diventa neanche 2 cm (mi chiedo dove vada tutto quello che è dentro) mentre quando è in erezione raddoppia e diventa 14-15 cm... mi chiedo come mai.
-in alcuni parti del pene vedo tipo delle vene viola...
-al centro del pene c'è una vena azzurra che si vede e alla fine della vena c'è tipo una palla azzurra...
-io nelle mutande lo tengo sempre verso sinistra e quando è in erezione rimane verso sinistra... (non si curva,rimane dritto ma verso sinistra) forse dovrei tenerlo verso l'alto?
io volevo chiedere se mi sono fatto danni irreparabili e permanenti perchè ho intenzione di aspettare ancora due anni fin quando ne ho 18 ed andare da un andrologo o urologo vi prego aiutatemi io voglio avere una vita sessuale come tutti gli altri (non ho mai avuto fidanzate per ora) ma per il futuro,vi prego rispondete a tutte le domande posso aspettare tutto il tempo che volete.
grazie mille a chi mi risponde grazie davvero di cuore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Ragazzo,le piccole ipercromie alla base del glande,analogamente agli esiti cicatriziali risalenti al periodo embrionale,sono dovute alla normale formazione dei corpi cavernosi.Il rigonfiamento in fase di erezione e detumescenza é dovuto,probabilmente,al difficoltoso ritorno linfatico.Le vene che nota,sono sempre state presenti e non presentano aspetti patologici.Il posizionamento del pene a riposo,al fine di modificarne la direzione,é inutile,analogamente ai cerotti sulle orecchie a sventola...La grandezza del pene é in linea con la media occidentale.I danni non ce ne sono ma rischia di farseli se prima non contatta il genitori ed il medico curante.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
grazie dottore mi scusi un altra domanda saprebbe dirmi come mai ho il glande come se fosse piastrellato nella parte in alto perche sembra fatto a cubi... le spiego:in pratica la parte del glande solo nella parte che si vede è tipo piastrllato come un pavimento mi saprebbe dire se ho per caso un tumore? Spero vivamente di no.