Utente 392XXX
Salve!
Ho da giorni riscontrato, per la prima volta successami, problemi quando ad urinare. Bruciore e dolore nell'uretra mentre urino con un altrettanto strana eiaculaZione autonoma di sperma di colore grigiastro. E' la prima volta che mi succede. Lo sperma è di colore grigiastro/giallo scuro. Il liquido seminale esce molto residuamente ma in maniera autonoma e senZa nessun tipo di eccitaZione.
Ho un leggero timore dato che il bruciore molto spesso blocca il flusso urinario e il, scusate l'esplicito, liquido seminale non solo sembra non fermarsi ma mi causa un leggero dolore sul collo interno, se premuto, del pene ed un ristagno nella Zona del prepuZio.
Cosa potrebbe essere? Quali le possibili cause e rimedi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,é evidente che sia in atto un processo infiammatorio delle vie uro-genitali che va chiarito con un esame delle urine con coltura ed uno spermiogrmma con coltura ma,principalmente,ritengo sia il caso che consulti uno specialista reale,evitando terapie non legate ad una diagnosi certa.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
E' confermata dal dottore l'uretrite che mi ha somministrato levofloxacina per una settimana. Ho incominciato subito oggi. Tuttavia il timore aumenta perché si è aggiunta l'uretroraggia tra i sintomi.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...un po' di pazienza...Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
L'uretrite è quasi del tutto passata. Alleluia! Non esistono più uretroraggie, pus, dolori nè tutti gli altri sintomi.
Tuttavia, cosa mi consiglia di NON fare per non inciamparci di nuovo?
[#5] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Mi correggo. La secrexione purulenta insiste ancora. Dolori al pene molto lievi quasi inesistenti, sangue non c'è. Bruciore nemmeno.