Utente 391XXX
Buonasera.Ho 43 anni e da circa 4 mesi si sono presentati degli strani episodi di extrasistole.Premetto che ho avuto due episodi di fibrillazione atriale,il primo nel 2008, il secondo a maggio 2015; in virtù di questa patologia assumo 3 cps di rytmobeta da 80 mg.al di,1 cps di cardioaspirina al di.Per alcuni episodi di ipertensione, assumo invece1/2 cps di antacal da 5 mg.al di.
Ho eseguito una serie di ECG (l'ultimo il 06.10.15 al pronto soccorso) ma non è stata riscontrata alcuna anomalia.
Ho eseguito l'holter ma vi è totale assenza di aritmie.
Ho eseguito un rx stomaco e duodeno e mi è stata riscontrata un'aria iatale da sscivolamento.Il radiogramma di Trendelenburg mostra la risalita di parte del fondo gastrico in cavità toracica . Stomaco ipotonico, oblungo. Piloro pervio . Ipertrofia del rilievo mucoso gastrico come per gastrite . Regolari il bulbo e la " C"duodenali.
Ho eseguito esami di routine con i seguenti valori:
magnesio 2,30 sodiemia 139 potassiemia 4,44 TSH 1,81
Il cardiologo continua a ripetermi che sono un soggetto sanissimo, ma io continuo ad avere questi episodi di extrasistole che si presentano soprattutto di sera.Durante il giorno solo qualcuna leggerissima.
In attesa di responso
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore sembra che il suo problema sia quello ipertensivo. La fibrillazione atriale in questi casi è facilitata da valori pressori elevati. E' opportuno che lei faccia un Holter pressorio dell 24 h preferibilmente durante la stagione invernale per la verifica dell'efficacia della terapia osservata. Per la FA è opportuno fare una terapia antiaritmica e spero sia stata fatta un'adeguata valutazion per escludere la necessità di una terapia anticoagulante orale..
Le consiglio la lettura degli art.http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html
http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1556-terapia-curativa-fibrillazione-atriale-info-paziente-medico.html
http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1378-fibrillazione-atriale-asintomatica-iceberg.html
e una valutazione con un bravo aritmologo.
Cordialmente