Utente 387XXX
Gentili dottori,
Scrivo questo post in quanto pur essendocene altri simili non ho trovato una risposta al mio problema.
Dunque, il 24 settembre mi sono sottoposto all'intervento di corporoplastica secondo Nesbit, avendo una curvatura ventrale di 45° ed una lieve curvatura verso sx.
A quasi un mese dall'intervento il gonfiore non c'è più ma permangono forti dolori allo scroto ed all'asta, credo di carattere venoso. In particolare la settimana scorsa ho avuto un'erezione giornaliera prolungata che mi ha provocato fortissimi dolori allo scroto (sempre di natura venosa credo).
Cosa può essere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

anche se non frequenti, la sintomatologia dolorosa e una certa irregolarità' nell erezioni può essere presente dopo circa un mese da un intervento di corporoplastica secondo Nesbit, come quello da lei subito.

Senza drammi ora comunque e' bene risentire in diretta il suo andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.