Utente 394XXX
egregi dottori buon giorno ,avrei un quesito da porre .
circa un mese fa ho avuto un episodio di forte dolore improvviso associato a mancanza di respiro dopo circa venti minuti tutto e' cessato ma nei giorni seguenti la cosa si e' ripetuta anche piu volte al giorno .
mi sono stati prescritti esami cardiologici :ecg, ecocardiogramma e visita cardiologica dai quali non e' emerso assolutamente niente di anormale .Il cardiologo che mi visito' e mi fece l'eco e l'ecg mi prescrisse una gastroscopia ,holter cardiaco e elettrocardiogramma da sforzo (fatto ieri mattina)che a loro volta risultano negativi .
dopo l'elettrocardiogramma da sforzo il medico che mi ha fatto proprio ieri l'esame mi ha consigliato anche un eco sforzo nonostante sia tutto nella norma.
Nonostante tutto io continuo a essere molto preoccupato perche' continuo ad avere questo dolore che si verifica durante la giornata che si manifesta con un senso di costrizione molto forte che parte dal centro del petto e si irradia alla mano sinistra (soprattuto alle dita)e alla gola dandomi un senso transtorio di mancanza di respiro ma non ho tachicardia ,come dovrebbe essere se fosse solo ''ansia''..
premetto che leggendo su internet le varie problematiche legate a questo tipo di sintomo ,mi sono sicuramente preoccupato .
poi vi volevo porre una domanda che sicuramente non ha niente a che vedere con il mio problema ma essendo un comune mortale che non fa il medico ve la porro' ugualmente .la domanda e' :potrebbe essere un problema legato alla aorta toracica e quale esame potrebbe escludere questo tipo di problema?
vi ringrazio per le vostre gentilissime risposte che mi invierete

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Un ecocardiogramma ben fatto è in grado di escludere che l'aorta sia rsponsabile di suoi sintomi. Per il resto faccia anche l'indagine in sospeso e se negativa escluda la causa cardiaca.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
la ringrazio per la sua celere e tempestiva risposta ......
quindi con un ecocardiografia da sforzo si visualizzera' anche l'aorta toracica?non c'e' un esame piu specifico (non invasivo o pericoloso ovviamente)che analizzi tutta l'aorta ?mi scusi se insisto ma leggendo i sintomi di un aneurisma all'aorta toracica mi sono preoccupato notevolmente
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non può fare lei il medico di se stesso...l'eco cardiaco esclude soprattutto problemi dell'aorta ascendente e dell'arco, che sono quelli che possono dare i sintomi che descrive, ma può anche escludere problemi con l'aorta discendente e addominale se l'eco è stato esteso a queste zone anatomiche.
[#4] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
la ringrazio della sua risposta e mi scuso se ho insistito su questo argomento ma la mia ansia e' dovuta a questo sintomo che mi fa stare cosi male e che mai ho avuto in passato .
Faro' l'ecocardiogramma da sforzo con fiducia.grazie ancora
[#5] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
mi scuso ancora dottore ....ieri sera sono stato dal mio medico che mi ha prescritto una TAC toracica senza mezzo di contrasto ...
me l'ha prescritta dopo avergli posto varie domande inerenti ad un eventuale problema all'aorta anche se lui stesso l'ha escluso .....il fatto e' che sono molto in ansia per i sintomi da me citati nei precedenti messaggi ...anche oggi pomeriggio mentre passeggiavo tranquillamente ho avuto nuovamente il dolore costrittivo al torace , sensazione di respirare male ,dolore alla mano sinistra(come se la mano perdesse sensibilita')e poi anche sotto al piede sinistro avverto sempre un senso di dolore/fastidio proprio nel momento in cui si manifestano i sintomi ,fortunatamente non ho mai tachicardia e quindi riesco a mantenere la calma ....
non nego che sono un po' avvilito da questa situazione che dura ormai da circa un mese ......
la mia domanda e' se la tac senza contrasto e' utile nella mia sintomatologia o ci vorrebbe il mezzo di contrasto? il mio medico dice che basta e avanza per vedere un eventuale problema aortico ..
vi ringrazio per la pazienza e per la risposta che mi invierete..GRAZIE