Utente 320XXX
salvè gentili dottori,mi chiamo Alessandro ho 24 anni,e da un paio di anni soffro di tachicardia.
mi sono fatti tutti gli accertamenti possibili e sono tutti ok,,sull'elettrocardiogramma risulta lieve ritardo alla branca destra, mi sono fatto holter,e risulta che ho un Bev,Numerosi besv,singoli a tratti con trigeminismo.
allora il mio medico mi disse che nn dovrei averli,quindi mi sono fatto una visita da un cardiologo,e mi hanno detto che è tutto ok che nn e derivato dal cuore.
ora e passato più di un'anno da queste visite e mi e subentrato un'altro fattore, avvolte mi capita che il di punta in bianco il si accellera il battitto del cuore e devo far dei bei sospiri per calmare il tutto non so cosa significa o cosa può essere ma non mi sembra una cosa normale..
ora non so a chi credere o che fare,perfavore gentili dottori aiutatemi voi.grazie cordialisaluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Cerca nel dizionario medico il significato di

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
....caro signore, non conoscendola non posso esserne certo, ma lei mi sembra solo una persona molto ansiosa. Se così è non è di noi cardiologi che ha bisogno, ma di un bravo psicoterapeuta, l'unico in grado di esserle realmente di aiuto.
Saluti