Utente 979XXX
Buongiorno gentili dottori, sono una donna di 43 anni, alta 1,50, peso 51 chili. Non ho patologie, non assumo farmaci. Fino ad un mese fa correvo regolarmente 30-40 chilometri a settimana. Ho però notato che raggiungevo subito frequenze alte (160-170 bpm andando a 7 km al minuto). Il 28 ottobre ho eseguito l'elettrocardiogramma sotto sforzo che ha evidenziato un "eccessivo incremento cronotropo". E' però negativo per aritmie ed ischemie. Credevo potesse essere anemia sideripenica (ho donato sangue il 19 settembre e e non mangiando carne ho sempre valori bassi di ferritina, emoglobina, ematocrito, globuli rossi) in passato l'ho avuta.
Lunedì scorso (9 novembre) ho avuto sin dal mattino affanno e battiti accelerati. Intorno alle 15:00 sono andata al mercato in bici e ho notato che il minimo sforzo nel camminare mi provocava affanno e battiti accelerati come se stessi correndo. Fermarmi faceva lentamente calmare il mio cuore e il mio respiro. Mi sono fatta portare al pronto soccorso. Qui, dopo il primo cardiogramma e la visita iniziale mi hanno detto che il cuore rispondeva bene e di aspettare la visita medica. Il medico alle 21:00 ha eseguito un elettrocardiogramma:
"pause apparentemente libere
mv ubiquitario
addome trattabile
non edemi"
Mi ha detto di sentire qualche soffiettino. Ha chiesto gli esami al sangue, tutti i valori analizzati risultano nella norma. Non ha controllato gli enzimi e i valori della tiroide rimandandomi per questi ultimi al medico curante.
Ha fatto eseguire una radiografia ai polmoni con questo risultato:
"RX torace 2pr in ortostasi. non addensamenti pp a focolaio in atto. Seni CFE e e sfondati posteriori acuti e liberi da versamento. CFV: nei limiti l'indice cardio-toracico"
Ha consigliato (li eseguirò venerdì 20) ecocardiogramma in elezione ecg secondo Holter.
Nel frattempo mi ha detto di non correre, ma di andare in bici, in palestra, di camminare. Mi chiedo è possibile un malfunzionamento del cuore che si evidenzia così improvvisamente, corro quasi regolarmente da più di dieci anni e sono sempre stata una persona dinamica. Cosa mi consiglia di fare oltre gli esami consigliati sopra?
Grazie e perdoni la lettera tanto lunga, cordiali saluti, Elisa

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non mi pare che lei abbia un cuore...malfunzionante..
Esegua l'ecocolordoppler cardiaco e poi ci ricontasti.
Una persona che fa cosi' tanto sport come lei dovrebbe inoltre eseguire un ECG da sforzo periodicamente.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 979XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore, appena avrò i risultati, scriverò. Saluti cordiali, Elisa
[#3] dopo  
Utente 979XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, ho controllato il valore del TSH REFLEX e risulta:
Valore di riferimento
2,361 mclU/mL 0,350 4,500
Oggi ho eseguito l'ecocardiogramma con questo risultato:
Valore normale
Ventricolo sx tele diastole diametro 45 mm 40-55
volume vsx 2D telediastole 73 ml
frazione d'eiezione vsx >65 % media
setto interventricolare telediastole 8mm 6-12
parete posteriore telediastole 8mm 6-11
atrio sx telesistole diametro 29mm 30-40
atrio sx telesistole area 13cmq
atrio sx telesistole volume 30 ml
ventricolo dx telediastole, diametro 27mm
TAPSE 25mm
V dx Spessore parete libera 3mm
bulbo aortico telediastole 29mm 10-38
aorta apertura valvolare 19mm
aorta ascendente

Valvola mitrale Rapporto E/A >1
DT m/sec
E/E’ 3.8 DPmedio (mmHg)
Area anatomica cm2 Area funzionale (cm2)
rigurgito Minimo telesistolico
Valvola aortica DPmax (mmHg) DP medio (mmHg)
Area valvolare (cm2) rigurgito
Valvola tricuspide rigurgito insignificante PG IT (mmHg) nv
Valvola polmonare Normale flusso anterogrado, ACT 145 msec

Conclusioni diagnostiche: ventricolo sinistro non dilatato né ipertrofico, con funzione sistolica globale conservata. Accentuata trabecolatura intracavitaria distale con aspetto lievemente dismorfico dell’apice. Non asimmetrie maggiori della cinesi regionale. Rigurgito mitralico minimo. Atri normali. Sezioni destre nella norma. Non segni indiretti di ipertensione polmonare. Non pletora cavale. Non versamento pericardico.

Ho messo l'holter programmato per 48 ore.

Il funzionamento del cuore è nella norma? Se l'holter non dovesse rilevare nulla di irriregolare, potrei riprendere a correre?
Grazie, cordiali saluti, Elisa






[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non vedo motivo di preoccupazione
arrivederxi
[#5] dopo  
Utente 979XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, grazie per la risposta precedente. Poco fa ho ritirato il risultato dell'Holter su 48 ore.
La frequenza cardiaca: totale QRS 212073 durata ora 47:53
Media 74 bmp
giorno 8:00-21:00 77bmp
notte 23:00-6:00 63 bmp
FC Max 155bmp
FC min 43
RR Max 1450 ms
RR min 355 ms
Bradicardia, pause, battiti mancati, episodi ventricolari, bi&trigemin, tachicardia 0
Episodi sovraventricolari:
Isolati:1
Coppie:0
Salve:2
Totale:8
COMMENTI:
Ritmo sinusale per tutta la durata della registrazione con normale escursione circadiana della frequenza cardiaca.
Non extrasistoli ventricolari.
Una extrasistole sovraventricolare isolata, una tripletta e un lembo di 4 battiti.
Non pause patologiche.
Tratto ST non valutabile.
Non sintomi segnalati in diario.
In attesa di portare il tutto dalla mia dottoressa, potrebbe darmi il suo parere sull'extrasistole, la tripletta e il lembo? Cosa vuol dire che l'ST non è valutabile?
Grazie, cordiali saluti,
Elisa
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha un holter perfetto.
non vedo alcun motivo di preoccupazione.
La parola Lembo e' una errore di scrittura, perche' non ha alcun senso in un holter.
Per cio che riguarda una tripletta, ammesso che lo sia (cioe' che l'esame sia stato analizzato manualmente e non automaticamnete dal computer e nel primo caso dovrebbe essere stampata sul referto....) qusta non ha alcun significato patologico
Saluti

cecchini
[#7] dopo  
Utente 979XXX

Iscritto dal 2009
Credo sia il caso di dirle "Grazie di... cuore"
Saluti, Elisa
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sono contento che Medicitalia le sia stata utile.
Buona serata

cecchini