Utente 841XXX
Buongiorno, vi scrivo per chiedervi l'interpretazione del mio spermiogramma che vi riepilogo di seguito:

Età 27 anni
Astinenza 5 gg
Volume 2,5 ml (valore normale da 2 a 6)
Spermatozoi/eiaculato 25 milioni (V.N. >= 40)
Spermatozoi/ml 10 milioni (V.N. >= 20)
Colore grigio opalescente
Viscosità normale
Odore normale
Coagulo SI'
Liquefazione <30'
PH 7.5 (V.N. 7.2 - 8.0)
Emazie assenti
Leucociti assenti (V.N. <= 1 milione)
Cellule epiteliali assenti
Cellule rotonde 0,5 milioni

Valutazione della motilità

Mobilità dopo 60' (a+b+c) 40% (V.N. (a+b)>= 50)
Progressiva rapida (a) 30%
Progressiva lenta (b) 5%
Debole o in situ (c) 5%
Mobilità dopo 120' 30%
Progressiva rapida 20%
Progressiva lenta 5%
Debole o in situ 5%

Morfologia:
Forme normali 40% (V.N. >= 30%)
Forme abnormi 60%
Anomalie della testa 30%
Tratto intermedio 20%
Coda 10%


Ho effettuato una visita dall'andrologo il quale non ha riscontrato la presenza di varicocele.
Vorrei sapere se uno spermiogramma di questo tipo può compromettere seriamente la possibilità di fecondazione naturale.
Aspetto un vostro parere e qualsiasi indicazione vogliate offrirmi in merito ad esami diagnostici da effettuare.
(l'andrologo mi ha parlato di ecocolordoppler testicolare, ma non me l'ha prescritto perchè pensa sia abbastanza remota l'ipotesi di varicocele subclinico)
Vi ringrazio per la disponibilità e l'aiuto che offrite ogni giorno!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,
in sintesi il suo esame del liquido seminale presenta un numero di spermatozoi per ml ridotto ed una non perfetta motilità degli stessi. La prima cosa da fare ora è quella di ripetere l'esame, possibilmente presso una struttura dedicata che segua le indicazioni più aggionate sul parametro morfologia date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. Con questo esame aggiornato e fatto seguendo dei criteri internazionali bisogna poi riconsultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana. Alla fine di tutto questo potremo ridiscutere il suo problema. Senza un esame del liquido seminale attendibile poco è possibile dire di preciso e corretto.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemedra.com

[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
in effetti un liquido seminale con tali caratteristiche sembrerebbe dotato di scarsissime possibilità di fecondare naturalmente una donna che stia bene.
E' opportuno ripetere l'esame (che potrebbe confermare ma anche smentire i dati) e consultare uno specialista
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 841XXX

Iscritto dal 2008
Seguirò sicuramente il consiglio e ripeterò l'esame settimana prossima!
Grazie mille per la tempestività di risposta e per la chiarezza!
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,
ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org
[#5] dopo  
Utente 841XXX

Iscritto dal 2008
Vi terrò sicuramente aggiornati!
Grazie davvero di cuore per la vostra disponibilità e per l'aiuto!
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A presto ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com