Utente 387XXX
Buongiorno, circa tre mesi fa mi sono grattata un piede dopo una puntura di zanzara e ho fatto un piccolo buco. Invece di medicarmi ho lasciato stare e si vede che camminando e' entrata della polvere e non riesco a guarire. Ho provato a mettere una crema antibiotica ma appena si forma la crosta inizia a venirmi prurito e la crosta cade e si arrossa la ferita. Il mio medico dice che si potrebbe medicare e scavando in profondita' per pulire. A chi devo rivolgermi? A un chirurgo o a un dermatologo? Mi faranno l'anestesia? Non voglio sentire dolore. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

premesso che questa sezione è di Chirurgia della Mano (non del piede), può rivolgersi indifferentemente a entrambi gli specialisti, anche se darei la precedenza a un dermatologo.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio della risposta. Ho provato a mettere la crema aureomucina senza risultati. Poi ho provato con fucidin h che sembra funzionare. La ferita si sgonfia e va via il rossore ma appena smetto di darla la ferita torna come prima. Secondo Lei potrei insistere con il fucidinh o peggioro la situazione? grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Conviene farla vedere prima dal dermatologo, perchè queste creme possono modificare il quadro clinico originario e rendere poi difficile o impossibile una diagnosi.

Fatta la diagnosi, si imposterà poi la terapia corretta (non il contrario).